BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MOTO GP/ Le Mans: i piloti del team Gresini in cerca di riscatto

Pubblicazione:

Elias gresini_R375.jpg

Il Team San Carlo Honda Gresini si prepara ad affrontare il quarto round della stagione, sul famoso circuito di Le Mans, che ospita il Gran Premio di Francia dal 1969, anche se in maniera continuativa solo dalla stagione 2000, e che ha visto il Team Honda Gresini celebrare la vittoria in ben quattro occasioni su nove gare disputate.
Anche se l’ambizione è sempre quella di raggiungere posizioni di vertice, gli obiettivi di Toni Elias ed Alex De Angelis per questo weekend sono in realtà quelli di recuperare punti e confidenza dopo le non entusiasmanti performance dell’ultimo gran premio disputato a Jerez.

TONI ELIAS
“Sono molto deluso per il risultato ottenuto a Jerez: purtroppo non possiamo più tornare indietro ma semplicemente cercare di tirar fuori tutto ciò che c’è di positivo da questa situazione. A dire il vero io credo che nel complesso stiamo facendo dei progressi e, nonostante non siamo ancora competitivi come vorremmo, per Le Mans è importante proseguire in questa direzione e migliorare ancora. Le Mans è un circuito che mi piace molto e che si addice al mio stile di guida per via delle numerose staccate, ma occorrerà trovare il giusto assetto per la moto per poterlo interpretare al meglio. Nel 2007 mi sono trovato molto bene con la Honda del team Gresini, nonostante poi la gara non si fosse conclusa come  nelle aspettative. Conto di ritrovare un buon feeling con la Honda RC212V “Factory-Spec”  e spero possa essere un weekend positivo per la mia squadra.”

ALEX DE ANGELIS
"Le ultime settimane sono state piuttosto difficili per me. Dopo un buon inizio di stagione con il sesto posto in Qatar, abbiamo poi faticato nella messa a punto della moto sia a Motegi che a Jerez ed  alcune mie cadute  non ci hanno certamente aiutato. Ciò nonostante, non mi sento di dover incolpare nessuno, anzi ho una grande fiducia sia in me stesso che nella mia squadra e sono sicuro che troveremo il passo giusto. Mi fa piacere che si ritorni ad un’ora ogni sessione di prova, perchè questo significa avere più tempo a disposizione per la messa a punto. A Le Mans lavoreremo sodo per ritrovare il nostro passo e soprattutto per migliorare la partenza, perché credo che questa, più di ogni altra cosa, abbia compromesso le nostre chances in Spagna.”

 

FAUSTO GRESINI – TEAM MANAGER
"Le Mans per tradizione è sempre stato un buon circuito per le nostre moto. Stavolta ci rechiamo in Francia consci che ci sono alcuni punti deboli su cui dobbiamo lavorare per tornare al massimo della competitività. Abbiamo fatto qualche piccolo passo avanti a Jerez ma i risultati della gara sono stati deludenti perciò conto di ottenere molto di più il prossimo weekend. Si lavorerà molto e con dedizione fin dalle prove di venerdì pomeriggio, per sfruttare al meglio ogni secondo disponibile. Il maggior  tempo concesso durante le sessioni di prova dovrebbe aiutarci. Spero anche che le condizioni climatiche siano dalla nostra parte, vorrei un weekend senza problemi e senza incidenti, se possibile!”
 



© Riproduzione Riservata.