BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MOTO GP/ Le Yamaha di Valentino e Lorenzo alla caccia di Stoner a Barcellona

Pubblicazione:

Rossi%20prew_%20Barcellona_R375.jpg

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo si apprestano a disputare la sesta prova del motomondiale 2009 sul circuito di Barcellona, in Catalunya. Reduce dall’Isola di Man, dove insieme all’altra leggenda del motociclismo italiano, Giacomo Agostini, ha fatto il suo primo giro sullo storico circuito in sella ad una Yamaha R1, Valentino è atteso al riscatto dopo la deludente prova del Mugello, considerando le precedenti sette vittorie consecutive. Per Jorge Lorenzo arriva il GP di casa a Barcellona. Il pilota di Palma di Maiorca ci arriva con un bottino, sino ad ora, di due vittorie e con il secondo posto nella classifica iridata a soli 4 punti da Casey Stoner. Dopo la caduta nel GP di Spagna a Jerez, altra gara di casa, Lorenzo è determinato a fare una bella prova di fronte al suo pubblico.

Jorge Lorenzo
 "Ho avuto una grande stagione fino ad ora, ma non è stato tutto perfetto e ho fatto un grande errore a Jerez, quando ho provato a passare Stoner, così spero che possa fare meglio nella mia seconda gara di casa per i fan! Dopo il Mugello e Le Mans sappiamo che tutto può accadere ed è sufficiente mantenere la calma e rimanere concentrati. Si correrà nel mio GP di casa, il luogo più vicino alla mia isola di Maiorca ed una delle mie piste preferite. Sono sempre stato veloce lì, e quando ci ho corso la prima volta quando ero in 125 ho ottenuto la mia prima seconda fila.
Il mio obiettivo principale quest'anno è di avere un weekend migliore rispetto allo scorso anno e dimenticare ciò che è accaduto. Ho migliorato il mio risultato dello scorso anno al Mugello e quindi spero che possa fare lo stesso a Barcellona."

Valentino Rossi:
"Il Mugello è stato deludente, ma abbiamo punti importanti ed ora entriamo in una delle fasi più importanti del campionato, questo è molto importante. Non abbiamo ancora trovato l'assetto perfetto per fare la mia M1 esattamente come voglio, ma Barcellona è una buona pista per noi, così speriamo che sia possibile fare l'ultimo passo, anche dal momento che avremo finalmente la possibilità di prova il lunedi successivo alla gara. Barcellona è insieme con il Mugello e Phillip Island, una delle mie piste preferite ed amo sempre correci. Ho vinto una volta in Spagna quest'anno (a Jerez) così spero di ripetermi questo fine settimana. Abbiamo bisogno di mettere a "fuoco" ciò che abbiamo imparato al Mugello per metterci nella giusta forma. Infine mi auguro che il meteo sia clemente perché non credo che gare con il flag-to-flag mi portino molto bene!"
 



© Riproduzione Riservata.