BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AUTO/ Insignia ecoFlex, arriva la versione verde della berlina Opel

Pubblicazione:

Insigna%20Ecoflex_R375.jpg

La nuova Opel Insignia ecoFLEX prende il meglio di due mondi: offre emissioni e consumi contenuti senza compromettere prestazioni e doti dinamiche. Pur necessitando di soli 5,2 litri di gasolio per percorrere 100 km – pari a 136 g/km di CO2 emessi – fornisce una potenza di 118 kW/160 CV e fino a 380 Nm di coppia. Questo grazie a un potente motore turbodiesel da 2 litri common rail di nuova generazione, opportunamente ottimizzato per questo modello.
Come tutti i propulsori dell’intera gamma Insignia, l’unità della versione ecoFLEX è certificata Euro 5. Un prezzo decisamente conveniente e performance superlative fanno di Insignia ecoFLEX un modello unico, in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 9,5 secondi e raggiungere la velocità massima di 221 km/h.
Le versione berlina 3 volumi di Insignia ecoFLEX sarà disponibili nei concessionari Opel in Italia all’inizio dell’estate 2009. La wagon Sports Tourer debutterà invece in autunno.

La tecnologia CleanTech ottimizza l’efficienza
Il cuore del modello ecoFLEX è il propulsore 4 cilindri, 2.0 CDTI di nuova generazione da 118 kW/160 cv, lanciato con Insignia lo scorso inverno. Viene abbinato esclusivamente con un cambio manuale a 6 marce, il cui rapporto finale è stato allungato per ridurre i giri del motore e i consumi. In aggiunta, un indicatore di giri motore che suggerisce al conducente quando cambiare marcia rappresenta una ulteriore soluzione per ridurre i consumi.
Inoltre, per la prima e la seconda marcia sono stati scelti dei rapporti più corti per mantenere inalterate le capacità di accelerazione: Insignia ecoFLEX raggiunge i 100 km/h da ferma in soli 9,5 secondi, un tempo identico alla versione standard motorizzata con il 2.0 CDTI 160 CV.
Nella Insignia ecoFLEX debutta una specifica tecnologia innovativa per il motore: si tratta del CleanTech Combustion Process. Sviluppato dagli ingegneri GM, il sistema assicura il più basso livello di consumi ed emissioni attraverso un costante monitoraggio elettronico.

Un Cx che fa della Insignia ecoFLEX una delle berline più aerodinamiche al mondo
Insignia ecoFLEX dispone di un valore di Cx di 0,26 un dato che consente di annoverarla tra le berline più aerodinamiche esistenti al mondo, in compagnia di più costosi modelli di marchi premium.
Confrontata con una normale Insignia 2.0 CDTI, il coefficiente di penetrazione del modello ecoFLEX è stato ridotto di 2 centesimi, grazie all’aggiunta di paratie sotto il serbatoio davanti all’assale posteriore, alla chiusura della griglia di raffreddamento superiore, alla nuova forma dello spoiler anteriore, all’abbassamento dell’assetto e al sigillo della parte inferiore del radiatore. Inoltre, Insignia ecoFLEX è equipaggiata con pneumatici a bassa resistenza al rotolamento 225/55 R 17, specificatamente progettati e sviluppati da Michelin.

EcoFLEX  è disponibile con tutte le tecnologie innovative presenti su Insignia
Il modello ecoFLEX beneficia di tutte le tecnologie innovative che hanno valso a Insignia il titolo di Auto dell’Anno 2009. Il nuovo telaio “meccatronico” di Insignia può essere affiancato con profitto dall’innovativo sistema FlexRide che, adattando continuamente l’assetto della vettura in base alle condizioni di guida grazie a una potente centralina elettronica, è in grado di migliorare ulteriormente la stabilità. FlexRide dà al conducente la possibilità di scegliere fra tre diverse modalità di guida: oltre al confortevole settaggio normale, è possibile optare per il più morbido Tour o sperimentare più attivamente le doti dinamiche di Insignia ecoFLEX selezionando la modalità Sport, che agisce sia sulla rigidità degli ammortizzatori, che sul servosterzo e sulla risposta del pedale dell’acceleratore.
Un’altra caratteristica innovativa, che si traduce in benefici per la sicurezza e la precisione di guida, è rappresentato dall’AFL+: il sistema di illuminazione di nuova generazione dispone di fari al bi-xeno che si autoregolano in base alle condizioni del traffico attraverso nove differenti funzioni. Anche il sistema di telecamera frontale Opel Eye, che riconosce i segnali stradali e allerta il guidatore in caso di involontario superamento dei limiti di carreggiata, è disponibile. E, buoni ultimi, ma non per questo meno importanti, i sedili sportivi ortopedici certificati, che Opel offre a un prezzo particolarmente interessante per garantire ai propri acquirenti la migliore postura possibile a bordo della Insignia ecoFLEX. Prezzi a partire da 27.400 euro.
 



© Riproduzione Riservata.