BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FORMULA 1/ La parola ai protagonisti di Silverstone

Pubblicazione:

Sebastian Vettel (Red Bull)

La partenza è stata molto importante, nel primo stint ho cercato di scappare creando un gap, sapevo che sarebbe stato cruciale. La vettura è stata fantastica, incredibile. Sono riuscito a spingere sempre di più e le gomme sono state molto costanti. Il secondo stint non è stato facile, c’erano molte macchine doppiate che lottavano le une contro le altre, per cui la squadra mi ha detto di stare attento. Dall’ultimo pit-stop ho avuto via libera e ho semplicemente continuato a contare ogni giro. Avevo un gap abbastanza grande su Mark, ho controllato la gara. Tutti nel team hanno lavorato molto duramente, sia alla fabbrica che in pista. Il modo in cui la squadra ha portato la macchina a questo livello è fantastico e abbiamo dimostrato che rappresenta un passo nella direzione giusta. Voglio anche ringraziare Silverstone, ho apprezzato molto questa gara, guardando le tribune si vedeva che erano tutti in piedi ad applaudire e quando sono passato sotto la bandiera a scacchi l’atmosfera era eccezionale. E’ irreale pensare che sono qui e che ho vinto, sono felicissimo."

 

Mark Webber (Red Bull)

E’ un giorno fantastico per la squadra. Sono deluso di non aver vinto, ma credo di aver perso la mia chance in qualifica. Avrei dovuto essere in prima fila perché avrei provato a rendere il lavoro di Sebastian un po’ più difficile nel primo stint quando ero dietro a Rubens. Ho risparmiato molta benzina nel primo stint e questo ci ha permesso di passare Rubens al primo rifornimento. Non credo che oggi avrei potuto fare molto di più, complimenti a Sebastian che ha fatto un buon primo stint che ha posto le fondamenta per la sua vittoria. I risultati aiutano e ottenere un risultato così, una doppietta in casa, rappresenta un impulso incredibile per il team. Silverstone è una pista incredibile, è incredibile passare nel primo settore veloce giro dopo giro. E’ un luogo eccezionale per guidare una F1 e i tifosi britannici sono fantastici."

 

Felipe Massa (Ferrari)

“Mi sento quasi come se avessi vinto la gara! Partire undicesimo e finire quarto è un bellissimo risultato: non ce lo aspettavamo e, per questo, siamo doppiamente contenti. Avevamo una buona strategia e abbiamo spinto al massimo nei momenti cruciali. Oggi il kers è stato di grande aiuto, soprattutto in partenza, ma tutta la macchina andava bene. La squadra ha fatto un ottimo lavoro e i frutti si sono visti. Dobbiamo continuare su questa strada. Sarà interessante capire come mai la prestazione della macchina sia migliorata da un giorno all’altro: forse sono bastati quei pochi gradi di temperatura in più di asfalto per far lavorare in maniera migliore le gomme.”

 

Kimi Raikkonen (Ferrari)

“Ho fatto una buona partenza ma poi non ho potuto spingere come avrei potuto perché ero sempre nel traffico. E’ chiaro che la posizione in griglia, considerata la benzina che avevo a bordo, mi ha penalizzato in termini di strategia. Dopo la prima serie dei pit-stop mi sono ritrovato subito dietro a Trulli e lì, praticamente, la mia gara è finita: ho cercato di superarlo andandogli molto vicino in alcune occasioni ma non c’è stato verso anche perché i sorpassi restano sempre molto difficili. Nel finale mi sono ritrovato a lottare con Glock ma mi sono difeso agevolmente, sia grazie al kers sia grazie al fatto che comunque avevamo una buona velocità. Peccato, perché visto dov’ero alla fine del primo giro avrei potuto ottenere un risultato migliore: un punto non mi esalta di certo ma è meglio che niente. La macchina oggi non era niente male, molto meglio di quanto non fosse ieri in qualifica.”

 

Nico Rosberg (Williams)

"Sono molto contento per l'intero team, e per me stesso, è stata un'altra buona gara. Non abbiamo ottenuto il risultato che potevamo oggi, ma Barrichello è stato lento nel tratto centrale e sono rimasto bloccato dietro di lui: ciò mi è costato una posizione a favore di Massa. Non fosse accaduto, avremmo ottenuto un solido quarto posto. Un grazie al team perché tutti stanno facendo un lavoro fantastico e stiamo progredendo in termini di sviluppo. Siamo consistenti su ogni pista quindi non vedo l'ora di correre le prossime gare"

 

Jarno Trulli (Toyota)

"E' stata una gara molto difficile per me. La partenza è stata dura perché la vettura non si è mossa come al solito, quindi ho perso un paio di posizioni. Ho provato a lottare per tutta la gara ma non è stato facile e la vettura scivolava molto; forse a causa del set-up aerodinamico scelto ieri. Mi aspettavo il meteo di oggi un pò più caldo e ho patito un pò con il mio set-up, soprattutto nei long run. La nostra strategia è stata ok ma ci aspettavamo di più da questa gara quindi sono determinato a migliorare in Germania".

 

Giancarlo Fisichella (Force India)

"La top ten è stato il nostro obiettivo per questo fine settimana .Abbiamo pensato che sarebbe stato difficile, ma in realtà oggi è stata una gara molto buona per me e abbiamo ottenuto il massimo. E' stata una gara divertente. Ho avuto un buon inizio e poi il primo giro ho superato molti piloti ed anche nel secondo ho superato Kubica e le due Renault, quindi ero molto concentrato. E' stata molto importante la strategia. Forse avremmo potuto segnare qualche punto: nell'ultimo stint sono stato più veloce anche di Kimi e Timo. E' un grande passo avanti e sono veramente impaziente per la prossima gara. Il team ha fatto un ottimo lavoro e dobbiamo continuare cosi."



© Riproduzione Riservata.