BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MOTO GP/ Al Sachsenring sarà di nuovo battaglia tra Rossi e Lorenzo

Pubblicazione:

Rossi%20e%20Lorenzo%20Laguna_R375.jpg

Dopo Laguna Seca, il motomondiale torna in Europa per un doppio appuntamento. Il primo è con il Sachsenring, in Germania, questo fine settimana. Sarà l’inizio di un periodo duro, per il piloti, dato che alla prova in terra tedesca seguirà, una settimana dopo, quella in Gran Bretagna, a Donington.

A metà strada lungo il cammino del campionato, il vertice è ancora affollato, ma la Yamaha continua a condurre con Valentino Rossi, seguito a nove punti da Jorge Lorenzo, che a sua volta mantiene un vantaggio di sette punti su Casey Stoner. Dunque, tra le colline boscose del Sachsenring e i verdi prati di Donington, si gioca una partita cruciale per la leadership del mondiale con Valentino Rossi deciso nel tentativo di prendere il largo e sfruttare al meglio due piste che ama particolarmente. Lorenzo e Stoner permettendo.

Da parte sua Jorge Lorenzo, dopo la caduta in qualifica a Laguna Seca che lo aveva lasciato con una sublussazione ad una spalla ed un piede malridotto, si è preso una settimana di riposo a Barcellona che gli ha consentito di recuperare e, per quanto non si aspetti di essere in piena forma già questo week-end, confida di essere tra i protagonisti sul circuito tedesco. L’obiettivo resta quello della vittoria e il recupero in classifica su Rossi.

 

Valentino Rossi

“Grazie a Dio abbiamo avuto un po’ di riposo dopo le ultime due gare perché dopo Laguna ero veramente stanco! Le prossime due gare saranno una di seguito all’altra e nuovamente, sarà molto faticoso. E’ anche un momento importante nel campionato, perché siamo al giro di boa. Il Sachsenring non è uno dei miei circuiti preferiti, ma vi ho fatto un sacco di grandi gare ed in generale si adatta piuttosto bene alla Yamaha, il che è una buona cosa. Abbiamo bisogno di fare altri buoni risultati per mantenere la testa della classifica perché i nostri rivali sono forti e non possiamo permetterci alcun errore. L’anno scorso è piovuto molto in Germania, ma nonostante ciò fummo in grado di centrare un gran secondo posto. Spero quest’anno di migliorare di una posizione”.

 

Jorge Lorenzo

“La Germania è uno dei circuiti sui quail non ho mai fatto particolarmente bene, sono salito sul podio una sola volta, nel 2006, con un terzo posto nella 250 cc. L’anno scorso è piovuto molto e sfortunatamente caddi nel corso del terzo giro: decisamente non è stato un fine settimana da ricordare, ma spero che quest’anno le cose vadano diversamente. Dopo l’incidente e le ferite di Laguna Seca ora mi sento molto meglio dopo una settimana di riposo, ma non sarò comunque al 100% nel fine settimana. Mi fa male il piede destro quando cammino ed anche i legamenti della spalla, per questo la prima cosa che farò una volta al Sachsenring sarà quella di andare alla Clinica Mobile! Il mio obiettivo come sempre sarà il podio e prendere più punti possibili in rapporto ai miei diretti rivali”.



© Riproduzione Riservata.