BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Motori

INCIDENTE MASSA/ Ancora buone notizie per Felipe

Arrivano ancora buone notizie sulle condizioni di Felipe Massa, ricoverato dal 25 luglio all'ospedale AEK di Budapest dopo l'incidente occorsogli nelle qualifiche del Gran Premio d'Ungheria

"Le condizioni migliorano continuamente e velocemente. E' sempre più spesso sveglio e reattivo" - ha detto Dino Altman, suo medico personale - "Oggi ha parlato con diverse persone, usando tre lingue diverse e rispondendo sempre in maniera coerente e svolge molto bene tutti gli esercizi fisioterapici cui viene sottoposto. Ha anche aperto l'occhio sinistro e ha confermato che può vedere anche da quello. Per quanto riguarda il prossimo futuro dobbiamo sempre essere prudenti ma posso dire che ci sono anche oggi dei segnali molto positivi."

E' tornato a Budapest questa mattina anche Stefano Domenicali. "E' bellissimo poter avere notizie confortanti. Ho parlato con Felipe ed è stato per me una grande emozione: mi ha riconosciuto e gli ho passato un messaggio d'affetto da parte di tutta la Ferrari e degli appassionati di tutto il mondo. Gli ho detto che la sua macchina rossa lo aspetterà fino a quando non sarà pronto a tornare a correre. Ora dobbiamo procedere passo per passo e rimanere prudenti però è davvero incredibile vedere questi progressi a soli tre giorni dall'incidente."

Tantissimi i messaggi di auguri che arrivano a Felipe e alla sua famiglia in queste ore e diversi gli amici che sono venuti a trovarli a Budapest. Oggi sono arrivati nella capitale ungherese anche Jean Todt e Michelle Yeoh, che hanno potuto vedere e parlare con il pilota brasiliano.
 

© Riproduzione Riservata.