BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AUTO/ L’Autostadt Volkswagen raggiunge i 18 milioni di visitatori, un vero record

Pubblicazione:

VW%20torre_R375.jpg

Inaugurato il 1° giugno 2000, l’Autostadt è il parco tematico della Volkswagen dedicato all’automobile, si trova a Wolfsburg (città tedesca dove ha sede la Casa automobilistica) e si estende su una superficie di 250.000 metri quadrati. Ricchissima di attrazioni, la “città dell’auto” – questa la traduzione letterale del nome tedesco – ha recentemente conquistato un record: a soli 9 anni dall’apertura, ben 18 milioni di visitatori hanno varcato i suoi cancelli, facendola diventare una delle più popolari destinazioni turistiche della Germania. Un risultato reso ancora più importante dal fatto che inizialmente il raggiungimento dei 18 milioni di presenze era stato previsto per il 2018. Il parco è strutturato su 7 padiglioni: sei sono dedicati alle Marche principali del Gruppo Volkswagen (Volkswagen, Škoda, Audi, SEAT, Volkswagen Veicoli Commerciali e Lamborghini), e poi c’è l’esclusiva Premium Clubhouse attualmente dedicata alla Bugatti. Un altro grande polo d’interesse è il KundenCenter, il Centro Clienti dove, chi acquista una Volkswagen in Germania, Austria e Olanda, può scegliere di ritirarla. Qui la consegna dell’auto, che comprende anche la visita del parco e della storica fabbrica, diventa un evento orchestrato da personale dedicato. Anche in questo caso i numeri sono importanti: fin dall’apertura, al KundenCenter sono state consegnate ben 1.300.000 automobili – una media di 435 al giorno – di cui 157.000 nel 2008. Nel processo di consegna entrano anche le due imponenti torri in acciaio e vetro che dominano la scena dell’Autostadt: sono alte 48 metri e ciascuna contiene fino a 400 auto, movimentate da uno speciale montacarichi automatizzato. Collegate con la fabbrica da un tunnel sotterraneo, le torri sono “rifornite” puntualmente con le vetture da consegnare ai Clienti (gli esemplari dei modelli non prodotti a Wolfsburg arrivano al punto di distribuzione con altri mezzi e passano comunque attraverso il tunnel) che, 15 minuti dopo avere concluso le pratiche burocratiche, ricevono la vettura nel KundenCenter. Nelle molteplici altre attrazioni, tra cui il divertente percorso fuoristrada per Touareg e Tiguan, va sottolineata la presenza dello ZeitHaus Museum, una rassegna di 100 modelli, non solo del Gruppo Volkswagen, che ripercorre lo storia dell’automobile. E se viene appetito? Anche sotto questo punto di vista l’Autostadt ha una proposta da record: sono ben 11 i ristoranti presenti, di cui uno – l’Aqua, che si trova nell’hotel di lusso Ritz-Carlton, anch’esso situato all’interno del parco – capace di conquistare le tre stelle, cioè il massimo punteggio, della celebre guida gastronomica Michelin.



© Riproduzione Riservata.