BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FORMULA 1/ Clamoroso: Michael Schumacher non correrà con la Ferrari

Pubblicazione:

Il sogno dei tifosi di rivederlo al volante della Rossa svanisce. Michael Schumacher si è dovuto arrendere: la corsa contro il tempo per tornare in forma ed essere pronto a rientrare in F1 e sostituire Felipe Massa al prossimo Gran Premio d'Europa, a Valencia, è finita: il sette volte campione del mondo ha dovuto rinunciare alla nuova sfida a causa dei dolori al collo, conseguenza dell'incidente in moto dello scorso inverno. "Purtroppo non sono in grado di sostituire Massa", racconta il pilota dal suo sito internet.

Schumi era corso in aiuto della Ferrari e lo scorso 29 luglio aveva accettato di prendere temporaneamente il posto del brasiliano, rimasto gravemente ferito nell'incidente sul circuito di Budapest, e si era messo subito al lavoro: era sceso in pista prima alla guida della vecchia F2007 e poi sui kart. Si era messo a dieta ferrea, perdendo in pochi giorni quattro chili. Ma dopo nemmeno due settimane ha dovuto fare un passo indietro. "Ho fatto di tutto per rendere possibile il ritorno - spiega ancora il tedesco - ma con grande rammarico non ha funzionato". Schumi precisa di aver comunicato ieri la sua decisione sofferta al presidente della Ferrari, Luca di Montezemolo, e al team principal Stefano Domenicali.

A Valencia, il 23 agosto, in pista scenderà Luca Badoer, amico del campione tedesco e storico test driver della scuderia di Maranello, che non corre un Gran Premio di Formula 1 da dieci anni (l'ultimo nel 1999 con la Minardi). In un comunicato stampa, la scuderia di Maranello, attraverso le parole del presidente Montezemolo, prende atto della rinuncia del campione e annuncia che sarà Luca Badoer a guidare la monoposto lasciata libera da Massa.

A seguito della sopravvenuta indisponibilità di Michael Schumacher a sostituire Felipe Massa a partire dal prossimo Gran Premio d’Europa, la Scuderia Ferrari Marlboro comunica che la vettura numero 3 sarà pertanto affidata a Luca Badoer. “Sono molto dispiaciuto per il problema che impedirà a Michael di tornare a gareggiare” – ha dichiarato Luca di Montezemolo – “In questi giorni avevo potuto apprezzare il grande impegno e la straordinaria motivazione che lo animavano e che avevano coinvolto la squadra e gli appassionati in tutto il mondo. Il suo ritorno avrebbe sicuramente fatto bene alla Formula 1 e sono certo che lo avremmo rivisto lottare per la vittoria. A nome della Ferrari e di tutti i suoi tifosi desidero ringraziarlo per il grande attaccamento dimostrato in questa circostanza. D’accordo con Stefano Domenicali abbiamo quindi deciso di dare a Luca Badoer la possibilità di correre con la Scuderia dopo tanti anni di prezioso lavoro svolto nel ruolo di collaudatore.”



© Riproduzione Riservata.