BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FORMULA 1/ A Valencia Barrichello ringrazia la McLaren e vince il gran premio davanti ad Hamilton. Raikkonen sul podio con la Ferrari

Pubblicazione:

Barrichello%20Valencia_R375.jpg

Rubens Barrichello si aggiudica il Gp d'Europa sul circuito cittadino di Valencia, e rientra in gioco nella lotta per il mondiale. Con Button solo settimo, Vettel ritirato e Mark Webber fuori dalla zona punti, il pilota brasiliano, con i 10 punti secchi intascati a Valencia scavalca in classifica i due piloti Red Bull Webber e Vettel e si porta in seconda posizione, alle spalle del compagno di scuderia Jenson Button, staccato di soli 18 punti. Il pilota brasiliano della Brawn Gp, dunque, torna al successo dopo cinque anni (l’ultima vittoria di Rubens, infatti, risale al 2004, quando si aggiudicò il gran premio della Cina con la Ferrari), e interrompe la serie di vittorie del compagno di team Button, dominatore assoluto con sei vittorie nelle prime sette gare. Ora, quando alla fine del campionato mancano solo sei gare, il pilota brasiliano sembra essere, dopo la debacle delle Red Bull, il rivale più quotato di Button e quello messo meglio in seno alla neo scuderia britannica guidata da Ross Brawn. Una bella gatta da pelare per l’ex stratega del muretto Ferrari all’epoca di kaiser Michael. Da segnalare, a fine gara, la dedica della vittoria da parte di Rubens Barrichello al connazionale Felipe Massa, messo fuori gioco nel granpremio d’Ungheria proprio da una molla persa dalla sua Brawn GP. A dare una mano alla vittoria di Barrichello ci ha pensato la McLaren, che ha letteralmente gettato al vento un probabile successo di Lewis Hamilton nell'ultimo pit stop, quando il pilota della scuderia britannica era ancora in testa con circa 4" sul brasiliano: arrivato al box, Hamilton ha trovato solo gli uomini addetti al rifornimento, mentre le gomme erano ancora all'interno. Risultato: una decina di secondi persi e addio alla testa della gara. Ancora a podio, il secondo consecutivo e il terzo stagionale, per Kimi Raikkonen. Il pilota finlandese, sfruttando il kers, è autore di una buona partenza che gli consente di guadagnare alla prima curva due posizioni. Una buona strategia gli consente, poi, di sopravanzare la McLaren di Kovalainen che lo precedeva in classifica. Week end da dimenticare per Luca Badoer, che dopo i tempi disastrosi delle libere e in qualifica, in gara non è andato meglio. Testacoda, ritmi sempre alti, il pilota italiano si è pure beccato una penalizzazione quando, all’uscita della corsia dei box, per non toccarsi con la Renault di Grosjean è andato a toccare la linea bianca. Alla fine ha chiuso ultimo e doppiato. Per sua fortuna domenica prossima si corre a Spa, su una pista che conosce bene e con un feeling, si spera, migliore con la F60. Ancora una volta bella prova di Nico Rosberg, quinto con la Williams, mentre ritrova punti mondiali anche Robert Kubica, ottavo sotto la bandiera a scacchi con la sua BMW. Bene anche Alonso, sesto con la Renault.

 

La Gara

1 Rubens Barrichello (BRA-Brawn-Merc.) 1h35’51”219

2 Lewis Hamilton (GBR-McLaren-Merc.) + 2”358

3 Kimi Räikkönen (FIN-Ferrari) + 15”994

4 Heikki Kovalainen (FIN-McLaren-Merc.) + 20”032

5 Nico Rosberg (GER-Williams-Toyota) + 20”870

6 Fernando (SPA-Alonso Renault) + 27”774

7 Jenson Button (GBR-Brawn-Mercedes) + 34”913

8 Robert Kubica (POL-BMW Sauber) + 36”667

9 Mark Webber (AUS-RBR-Renault) + 44”910

10 Adrian Sutil (GER-Force India-Merc.) + 47”935

11 Nick Heidfeld (GER-BMW Sauber) + 48”822

12 Giancarlo Fisichella (ITA-Force India) + 1’03”614

13 Jarno Trulli (ITA-Toyota) + 1’04”527

14 Timo Glock (GER-Toyota) + 1’26”519

15 Romain Grosjean (FRA-Renault) + 1’31”774

16 Jaime Alguersuari (FRA-Toro Rosso) a 1 giro

17 Luca Badoer (ITA-Ferrari) a 1 giro

 

La classifica

1 Jenson Button (GBR-Brawn-Mercedes) 72

2 Rubens Barrichello (BRA- Brawn-Mercedes) 54

3 Mark Webber (AUS-RBR-Renault) 51.5

4 Sebastian Vettel (GER-Red Bull) 47

5 Nico Rosberg GER-Williams-Toyota) 29.5

6 Lewis Hamilton (GBR-McLaren-Mercedes) 27

7 Kimi Raikkonen (FIN-Ferrari) 24

8 Jarno Trulli (ITA-Toyota) 22.5

9 Felipe Massa (BRA-Ferrari) 22

10 Timo Glock (GER-Toyota) 16

11 Fernando Alonso (SPA-Renault) 16

12 Heikki Kovalainen (FIN-McLaren Mercedes) 14

13 Nick Heidfeld (GER-BMW Sauber) 6



© Riproduzione Riservata.