BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

F1/Granpremio del Belgio, Raikkonen riporta la Ferrari alla vittoria. Grande Fisichella secondo con la Force India. Vettel chiude il podio

Pubblicazione:

Kimi%20Raikkonen%20Spa_R375.jpg

L’aveva detto che la vittoria era nell’aria e finalmente è arrivata, in un Granpremio del Belgio che, ha cominciare dalle qualifiche, ha scombussolato un po’ i valori finora visti in campo. Kimi Raikkonen si porta a casa la quinta vittoria sul circuito di Spa e regala la prima stagionale alla Ferrari. Prima fila, al via tutta italiana, con Fisichella e la sua Force India sorprendentemente in pole davanti alla Toyota di Trulli. Al semaforo verde scatta bene dalla terza fila Raikkonen, bravo a sfilare la Brawn GP di Barrichello praticamente ferma e a conquistare subito la seconda posizione alle spalle di Fisichella. Intanto, nelle retrovie, un incidente toglie subito di scena Hamilton, Button, Grosjean e Alguersuari. Safety Car in pista e gruppo che si compatta: intanto Trulli, a causa di un contatto con una BMW, si ferma ai box per cambiare il musetto. Sarà poi costretto al ritiro. Alla ripartenza Kimi porta subito l’attacco all’italiano e approfittando del kers, lo supera sul lungo rettilineo: da lì in avanti le posizioni rimarranno invariate, con l’italiano sempre vicino ai tubi di scarico della Ferrari, ma impossibilitato al sorpasso. A completare il podio ci pensa Vettel con la Red Bull, che passa la BMW di Kubica proprio all’ultimo pit stop. Completano la zona punti l’altra BMW di Heidfeld, Kovalainen con l’unica McLaren in pista, Barrichello, autore di una partenza disastrosa e il solito Rosberg con la Williams. Gara incolore per Webber, punito anche con una penalità per una manovra scorretta nella corsia dei box, che non approfitta del passo falso di Button per recuperare punti in classifica. Male Luca Badoer, ancora una volta ultimo con la seconda Ferrari. Nonostante una pista familiare il suo feeling con la F60 stenta ad arrivare e il pilota italiano gira costantemente con tempi lentissimi. Fuori anche Alonso e la sua Renault a causa di problemi tecnici, mentre il pilota spagnolo era in piena lotta per la zona punti.

 

La Gara

1 Kimi Räikkönen (FIN-Ferrari) 1h23’50”995

2 Giancarlo Fisichella (ITA-Force India) + 0”939

3 Sebastian Vettel (GER-Red Bull) + 3”875

4 Robert Kubica (POL-BMW Sauber) + 9”966

5 Nick Heidfeld (GER-BMW Sauber) + 11”276

6 Heikki Kovalainen (FIN-McLaren-Merc.) + 32”763

7 Rubens Barrichello (BRA-Brawn-Merc.) + 35”461

8 Nico Rosberg (GER-Williams-Toyota) + 36”208

9 Mark Webber (AUS-RBR-Renault) + 36”959

10 Timo Glock (GER-Toyota) + 41”490

11 Adrian Sutil (GER-Force India-Merc.) + 42”636

12 Sebastien Buemi (SWI-Toro R.-Ferrari) + 46”106

13 Kazuki Nakajima (JPN-Williams-Toyota) + 54”241

14 Luca Badoer (ITA-Ferrari) + 1’33”177

 

La classifica

1 Jenson Button (GBR-Brawn-Mercedes) 72

2 Rubens Barrichello (BRA- Brawn-Mercedes) 56

3 Sebastian Vettel (GER-Red Bull) 53

4 Mark Webber (AUS-RBR-Renault) 51.5

5 Kimi Raikkonen (FIN-Ferrari) 34

6 Nico Rosberg GER-Williams-Toyota) 30.5

7 Lewis Hamilton (GBR-McLaren-Mercedes) 27

8 Jarno Trulli (ITA-Toyota) 22.5

9 Felipe Massa (BRA-Ferrari) 22

10 Heikki Kovalainen (FIN-McLaren Mercedes) 17



© Riproduzione Riservata.