BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FERRARI/ La vittoria di Kimi regalo di compleanno per Montezemolo

Pubblicazione:

E' un Luca di Montezemolo finalmente molto soddisfatto quello che ha telefonato a Stefano Domenicali subito dopo la fine del Gran Premio del Belgio. "Sono molto contento per questa vittoria" - ha detto il Presidente della Ferrari al sito ufficiale della Casa di Maranello - "Sono felice per Domenicali, per tutta la squadra e per i nostri tifosi. Negli ultimi quattro Gran Premi, dal Nuerbugring in poi, siamo sempre riusciti a portare un pilota sul podio. Kimi oggi ha fatto una bellissima corsa, dimostrando tutto il suo talento sulla pista più bella del mondiale. Mi hanno fatto un bel regalo per il mio compleanno."

 

Il regalo confezionato in pista a Spa da Kimi Raikkonen e dalla Scuderia è stato poi simbolicamente consegnato a Luca di Montezemolo nel corso del tradizionale incontro collegiale che si tiene nell’hangar della logistica GeS di Maranello dopo ogni vittoria. “Questo appuntamento ci mancava da troppo tempo ed era ora che potessimo finalmente innalzare una bandiera del Cavallino Rampante sul tetto della portineria della Gestione Sportiva” – ha detto Stefano Domenicali, ricordando un’altra tradizione che accompagna i successi in pista della Ferrari – “La vittoria di ieri è il frutto del lavoro di tutta la squadra e la vogliamo dedicare al nostro Presidente che proprio oggi compie gli anni.”

 

Montezemolo da parte sua ha ringraziato tutti: “Devo dirvi tre volte grazie: per il bel regalo di compleanno, per quello che avete fatto e per quello che farete. Siete stati tutti molti bravi perché cadere è facile ma rialzarsi è molto più arduo. In questo anno strano di Formula Uno per noi particolarmente difficile, dopo un inizio orribile avete dimostrato una grande capacità di reazione che ci ha consentito di portare un pilota sul podio nelle ultime quattro gare e di ottenere, finalmente, una meritata vittoria.”



© Riproduzione Riservata.