BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

F1/Fisichella: "Sarebbe un sogno vincere subito domenica

Pubblicazione:

fisichella%20Ferrari_R375.jpg

Si può davvero percepire l'orgoglio che ha riempito Giancarlo Fisichella, dal modo in cui ha camminato verso la sede della Conferenza stampa della FIA indossando la divisa del Team Ferrari per la prima volta. Era anche abbastanza rilassato per rispondere con tono spiritoso, quando gli è stato chiesto che cosa ha pensato della sua nuova automobile per questo fine settimana.

"A questo punto, non posso dire molto sulla macchina, eccetto che è di colore rosso! Ma posso dire che essere qui, per il mio Grand Prix di casa, con una nuova squadra, la Ferrari, è un sogno davvero grande! Ho ricevuto moltissimi messaggi e telefonate dagli amici, che si congratulavano con me. C'è un'atmosfera fantastica nella squadra e tutti sono stati molto gentili con me. Sento come se vivessi un sogno, ma non è un sogno, è realtà"!

Passando a domande più tecniche, Fisichella sa evidentemente che sarà al volante di una macchina competitiva. "Avere il KERS dovrebbe essere una buona cosa per noi qui, come pure l'aerodinamica settata appositamente per Monza. Ma prima di poter trarre il meglio da tutto ciò, devo prendere familiarità e fiducia con la monoposto. Mi aspetto di poterlo fare nella prima sessione di prove libere, per poter essere più competitivo nel secondo turno".

"Fin dalla scorsa gara, ho passato la maggior parte del mio tempo a Maranello, facendo riunioni con gli ingegneri, discutendo sul nostro programma di lavoro, e ho trascorso anche da due a tre ore al giorno nel simulatore statico, che è stato utile per imparare soprattutto la disposizione di tutti i comandi sul volante. Per me sarà una nuova esperienza usare l'alettone regolabile anteriore, che non avevo sulla mia ultima vettura, e di certo anche il KERS sarà qualcosa di nuovo. Potrebbe essere semplice come premere un bottone quando si esce da una curva ad angolo, ma penso che mi ci vorrà un po' per abituarmi completamente".

Quanto ai suoi obiettivi per il fine settimana, il romano è rimasto nei limiti della prudenza. "Certo, sarebbe un sogno vincere subito domenica, ma non è così facile passare da una monoposto a un'altra. Dunque ci arriverò passo passo: il mio scopo è aiutare la Ferrari ad assicurarsi il terzo posto in classifica nel campionato Costruttori, di arrivare il più vicino possibile a Kimi, per coinquistare punti e magari salire sul podio."



© Riproduzione Riservata.