BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MOTO/ Ducati Hypermotard 796: per chi ama sensazioni forti

Pubblicazione:

Ducati%20Hypermotard_R375.jpg

Entra in gioco l’ Hypermotard 796. E lo fa sul serio. In anticipo sull’appuntamento fieristico internazionale di EICMA, ecco un’anteprima del nuovo gioiello Ducati. Con un impatto estetico forte ed aggressivo, Hypermotard 796 rende oltremodo facile e divertente il sentirsi “Hyper”.

Molte sono le novità apportate: da uno straordinario peso a secco di soli 167 Kg, al nuovissimo motore 796. Elastico ed estremamente godibile, rende la nuova Hypermotard eclettica e divertente, senza rinunciare all’unicità e alla potenza di ogni bicilindrico Ducati. L’erogazione fluida della potenza comunica sicurezza di guida in ogni situazione; questa sensazione viene amplificata dalla sella posizionata a 825 mm dal suolo, 20 mm più in basso rispetto alla versione 1100, per restare sempre con i piedi per terra. Il motore è un Desmodue completamente nuovo. Raggiunge una potenza di 81 CV (59,6 kW) associati ad una coppia di 75.5 Nm, attraverso un alesaggio di 88 mm e una corsa di 66 mm.

L’entusiasmante progressione dei Bicilindrici Ducati viene ottenuta dal nuovo propulsore 796 soddisfacendo le norme antinquinamento Euro 3 e assicurando un consumo di carburante contenuto in soli 4,8 l/100 Km. La moto è equipaggiata con una frizione assistita a bagno d’olio APTC che unisce ad un ridotto sforzo alla leva anche la funzionalità antisaltellamento, garantendo facilità di utilizzo e modulabilità. Inoltre, è coadiuvata da una leva regolabile per adattarsi all’ergonomia e alla natura di qualsiasi motociclista.

La nuova 796 è disponibile dalla fine di ottobre in tre diverse colorazioni: Dark, in stile “urban”, con serbatoio e “becco” entrambi in nero opaco, telaio nero e cerchi neri, oppure, in alternativa, bianco opaco con becco nero opaco a contrasto, telaio nero e cerchi neri. Infine la 796 è proposta anche nella tradizionale livrea rosso Ducati, con serbatoio e becco in rosso, telaio rosso e cerchi neri.

Come per il Monster 696, anche l’Hypermotard 796, con i suoi 59.6 kW, rientra a pieno titolo nell’elenco delle moto che possono usufruire del contributo statale di 500 euro a fronte della rottamazione di ciclomotori e motocicli di categoria Euro 0 ed Euro 1. Anche in questo caso Ducati ha deciso, insieme ai propri Concessionari, di raddoppiare l’ecoincentivo portando a 1.000 euro il contributo sull’acquisto di questo nuovo gioiello “made in Borgo Panigale”. La nuova Hypermotard 796 può essere già prenotata a partire da 7.990 Euro chiavi in mano, a fronte di un prezzo di listino che parte invece da 8.990 Euro.



© Riproduzione Riservata.