BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Moto GP/ La Honda all’Estoril in cerca di risultati

Pubblicazione:

Pedrosa%20prew%20Estoril_R375.jpg

Per la Honda, visto che anche per quest’anno il mondiale è un affare che non le riguarda, non resta che puntare a un finale di stagione di prim’ordine per raddrizzare un’annata tutt’altro che positiva. Nonostante le vittorie di Pedrosa a Laguna Seca e di Dovizioso a Donington, il bilancio della casa alata non può soddisfare più di tanto, visto le premesse che la volevano tra le favorite per la lotta al titolo. I malanni di Pedrosa e lo scarso affiatamento con la moto di Dovizioso hanno ben presto tolto ogni speranza di puntare al titolo. Oggi non resta che tentare di chiudere la stagione con dei risultati che facciano sperare bene per il 2010. Dani Pedrosa ha approfittato della lunga sosta per allenarsi e ora si sente in ottimo forma.

 

Dani Pedrosa:

"E' stata una lunga pausa dopo l'ultima gara e mi sono davvero divertito. Mi sono rilassato ed ho colto l'opportunità per allenarmi. Ora è il momento di tornare in pista e sono molto impaziente di affrontare l'ultima parte della stagione. Dobbiamo essere molto concentrati sin dalle prime prove del venerdì e preparare la moto il più possibile per questa gara. Su questa pista hai bisogno di una moto che funziona bene sui freni e sui cordoli ed è in grado di mantenere un buon grip al posteriore. E' una pista difficile da un punto di vista della guida, ma mi sento fiducioso, perché fisicamente sono in condizioni davvero buone adesso. Vedremo come sarà il tempo rispetto allo scorso anno, quando abbiamo corso nel mese di aprile. Ho buoni ricordi a partire dal 2008, quando siamo riusciti ad arrivare secondi, anche se abbiamo avuto condizioni miste la domenica con alcuni rovesci, all'inizio della gara. Ovviamente preferisco avere condizioni di tempo stabile e asciutto, ma qualunque cosa accada non vedo l'ora di tornare in pista."

 

Andrea Dovizioso punta al set-up della sua RC212V che da Misano utilizza sospensioni Ohlins al posto delle abituali Showa, per iniziare questo finale nel migliore dei modi.

 

Andrea Dovizioso:

"Estoril è una pista dove ho ottenuto buoni risultati e sono davvero impaziente di tornare sulla moto dopo questa lunga pausa. Nella gara dello scorso anno stavo andando bene, lottavo con Lorenzo, Pedrosa e Valentino ma poi sono caduto. Sono comunque sicuro di poter fare una buona gara quest'anno. Estoril è un circuito molto lento e alcune parti sono un po' strette e anguste per le MotoGP. Questo significa che non è facile domare queste moto e ci vuole un po' a capire come affrontare la pista e sfruttare appieno le prestazioni della moto. Nell'ultima gara, a Misano, abbiamo raccolto dati importanti e ho alcune idee su come migliorare ulteriormente il set-up della moto con la sospensioni Ohlins. Sono davvero curioso di vedere come queste nuove soluzioni funzioneranno. Ci sentiamo fiduciosi per le ultime quattro gare della stagione e sono impaziente di correre a Estoril."



© Riproduzione Riservata.