BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Moto GP/The Doctor implacabile: a Misano è sua la pole. Lorenzo solo terzo dietro a Pedrosa

Pubblicazione:

valentino%20Pole%20Misano_R375.jpg

Valentino Rossi si mette in tasca la sesta pole position stagionale sul circuito di casa di Misano per il GP Cinzano di San Marino e Riviera di Rimini. E’ una sessione entusiasmante con Valentino e Lorenzo che mettono subito in campo tutto il loro talento, ma sono gli ultimi minuti a riscaldare gli animi: Lorenzo si mette davanti a tutti, salvo poi dover cedere la posizione a uno scatenato Pedrosa. E Vale? Sceso addirittura in seconda fila alle spalle di Elias, il campione del mondo piazza un ultimo giro al fulmicotone che annienta la concorrenza. Nulla da fare per i due spagnoli. Quando Vale ci si mette per gli altri son dolori. Desta sorpresa, comunque, il terzo tempo di Lorenzo, che in qualifica non riesce a migliorare il tempo realizzato nelle libere del mattino. Colpaccio anche per il pilota del team Gresini Toni Elias, anch’esso sceso sotto l'1'35” che aprirà la seconda fila completata dall’americano Colin Edwards in sella alla Monster Yamaha Tech3 e dal connazionale Nicky Hayden con la Ducati Marlboro, autore di una bella prova. Il rinnovo del contratto con la Ducati ha galvanizzato il buon Nicky. Buona anche la prestazione del sanmarinese Alex de Angelis, settimo, mentre Andrea Dovizioso deve accontentarsi dell’ottava piazza, risultato un po’ deludente per il forlivese. Chiudono la top ten Randy de Puniet con la Honda del team LCR e Loris capirossi con la Suzuki Rizla. 12° tempo per Marco Melandri, mentre Niccolo Canepa chiuderà lo schieramento in compagnia di Talmacsi

 

La griglia di partenza

1 Valentino Rossi (ITA Fiat Yamaha) 1'34”338

2 Dani Pedrosa (SPA Honda Repsol) + 0”222

3 Jorge Lorenzo (SPA Fiat Yamaha) + 0”470

4 Toni Elias (SPA-Honda Gresini San Carlo) + 0”569

5 Colin Edwards (USA Yamaha Tech 3) + 0”846

6 Nicky Hayden (USA Ducati Marlboro) + 0”885

7 A. De Angelis (RSM-Honda Gresini) + 1”005

8 Andrea Dovizioso (ITA Honda Repsol) + 1”154

9 Randy De Puniet (FRA Honda LCR) + 1”216

10 Loris Capirossi(ITA Rizla Suzuki) + 1”223

11 Mikka Kallio (FIN-Ducati) + 1”263

12 Marco Melandri (ITA Kawasaki Hayate) + 1”447

13 Chris Vermulen (AUS Rizla Suzuki) + 1”452

14 James Toseland (GBR Yamaha Tech 3) + 1”732

15 Aleix Espargaro (SPA-Ducati Pramac) + 1”890

16 Niccolo Canepa (ITA Ducati Pramac) + 1”926

17 Gabor Talmacsi (HUN-Honda Scot) + 2”753



© Riproduzione Riservata.