BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Honda/Il 12-13 settembre porte aperte per Insight e Jazz

Pubblicazione:

Honda%20Jazz_R375.jpg

Sarà l’occasione ideale per testare le due compatte di casa Honda e sfruttare gli ultimi mesi di eco incentivi statali. Honda Jazz si propone a partire da Euro 9.700,00 con ecoincentivi, anticipo zero, i primi due anni ad interessi zero e minirate mensili da Euro 150,00. Jazz sorprende per il giusto mix di dimensioni da vettura del segmento B ma spazio e capacità di carico da segmento superiore. Si caratterizza per la formidabile gestione dello spazio, l’eccellente elasticità del motore e la modernità degli interni.

 

Jazz, grazie all’innovativa soluzione dei “sedili magici” e alla posizione avanzata del serbatoio del carburante, è in grado di raggiungere una flessibilità interna sorprendente, con una capacità di carico di ben 399 litri, superiore addirittura ad alcune vetture del segmento C. I suoi motori con tecnologia i-VTEC (1.2 lt e 1.4 lt a benzina) consentono livelli di consumi ed emissioni al vertice della categoria con una percorrenza di ben 18,9 km con un litro di carburante (nel ciclo combinato) e CO2 di 125 g/km.

Honda Insight è la prima auto compatta con tecnologia ibrida, alla portata di tutti, con costi di gestione particolarmente contenuti. Insight è equipaggiata con il sistema ibrido IMA di Honda, acronimo di Integrated Motor Assist (assistenza al motore integrata), che abbina al motore a benzina un motore elettrico in grado di migliorarne le prestazioni. Il motore elettrico fornisce l'alimentazione necessaria quando sono richieste prestazioni maggiori e funge da generatore durante la decelerazione e la frenata, consentendo inoltre il funzionamento esclusivamente elettrico ai bassi e medi regimi. Infatti la tecnologia VCM (Variable Cylinder Management) viene impiegata anche per bloccare il cinematismo delle valvole in tutti e quattro i cilindri ad esempio quando si procede a una bassa velocità costante. In questa modalità Insight passa automaticamente alla modalità “solo elettrico” riducendo le perdite di pompaggio di tutti i cilindri, fino ad un’autonomia di quasi 2 km. Il sistema ibrido parallelo come l’IMA ha il grande vantaggio di essere più piccolo e più leggero degli altri sistemi sviluppati nel settore automobilistico, risulta meno costoso nel processo produttivo, il che si traduce in un enorme vantaggio per i Clienti. Non solo per il prezzo di acquisto (Honda Insight è proposta a partire da 16.400,00 Euro grazie agli incentivi statali, prezzo che scende ulteriormente a 14.900,00 Euro in caso di rottamazione), ma anche nell’economia di esercizio quotidiana. Il meglio dell’innovazione Honda si traduce in una percorrenza di 22,7 km con un litro (nel ciclo combinato) ed emissioni di CO2 di appena 101 gr/km. E i costi assicurativi, con il motore 1.3 lt ma prestazioni paragonabili a un 1.6 lt, si dimostrano un ulteriore vantaggio per il Cliente.



© Riproduzione Riservata.