BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AUTO/ Ecco McLaren MP4-12C: al via la sfida con la Ferrari anche su strada

Pubblicazione:

McLaren MP412C_R400.jpg
<< Prima pagina

McLaren MP4-12C: una vettura senza compromessi

La MP4-12C è una vettura caratterizzata dal binomio tecnologia ed esclusività. Ciascun singolo componente della 12C, dal potente motopropulsore biturbo fino ad ogni pulsante, è stato interamente concepito unicamente per le esigenze straordinarie della MP4-12C. Collocato in posizione posteriore-centrale, il motore McLaren “M838T” è un V8 biturbo da 3,8l capace di erogare una potenza massima di 600CV i quali vengono trasmessi alle ruote motrici attraverso un cambio SSG (Seamless Shift Gearbox) a doppia frizione, anch’esso di concezione McLaren, a 7 rapporti di velocità ed equipaggiato del sistema “Pre-Cog”.

Il motopropulsore McLaren è un progetto imperniato sullo studio della massima efficienza e consente alla 12C di offrire prestazioni di coppia e potenza al vertice del settore con livelli di consumi ed emissioni di CO2 assolutamente da primato nel confronto con i concorrenti. Le prestazioni sono, poi, da brivido: velocità di 325 Km/h, accelerazione da 0-200 Km/h in meno di 10”, decelerazione da 200-0 Km/h in meno di 5”. Il sistema di sospensioni “Proactive” di cui la 12C è dotata è in grado di controllare in modo dinamico gli ammortizzatori e le rigidezze di rollio. Eliminando le barre di rollio meccaniche, la 12C raggiunge non solo un livello di tenuta straordinario, ma anche un comfort da berlina sportiva.

Fortemente ispirata dall’esperienza della Formula 1, la 12C presenta soluzioni di avanguardia nell’aerodinamica quali l’“Airbrake” (freno aerodinamico) che entrando in funzione nelle frenate ad alta velocità garantisce il necessario incremento di deportanza sul posteriore vettura per aumentare il grip sul retrotreno e di conseguenza ridurre le distanze di arresto e migliorare la stabilità in ingresso curva. Infine, l’estrema compattezza della sagoma vettura per ridurre l’attrito aerodinamico, resa possibile grazie al radicale vantaggio in termini di architettura offerto dal telaio monoscocca in carbonio, il “MonoCell” McLaren. Linee e volumi della 12C sono dettati dalla ricerca di leggerezza, performance e funzionalità ed è ciò che la distingue nettamente dalle altre auto sportive. Il progetto della 12C nasce intorno a pilota e passeggero per svilupparsi da qui verso l’esterno della vettura: la carrozzeria è stata modellata in migliaia di ore di galleria del vento e CFD per l’ottimizzazione dell’aerodinamica.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO, CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >