BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AUTO/ New Mégane Coupé-Cabriolet: elegante come un coupé, grintosa come una cabrio

Pubblicazione:

Megane%20cabrio_R375.jpg
<< Prima pagina

All’insegna della sicurezza

New Renault Mégane Coupé-Cabriolet beneficia di tutta la competenza del Costruttore in tema di sicurezza. In linea con l’intera famiglia New Mégane, l’auto è stata progettata per rivelarsi esemplare in tema di sicurezza attiva e passiva. Il modello propone numerosi equipaggiamenti volti ad aiutare il conducente ad anticipare i rischi della circolazione stradale:

spie luminose per cinture di sicurezza non allacciate ai posti anteriori; sistema di controllo della pressione dei pneumatici; proiettori direzionali al doppio xeno con orientamento degli anabbaglianti in curva; accensione automatica dei fari; avviamento automatico dei tergicristalli; limitatore-regolatore di velocità.

New Mégane Coupé-Cabriolet è dotata di tutti i sistemi di assistenza alla guida: l’ABS con ripartitore elettronico della frenata EBV, l’assistenza alla Frenata di Emergenza e l’ESP con funzione di controllo del sottosterzo. In tema di sicurezza passiva, adotta una struttura a deformazione programmata, studiata per preservare l’integrità dell’abitacolo in caso di ribaltamento, grazie a rinforzi situati sui montanti del parabrezza, nelle fiancate, nelle carenature e nel pianale, i rollbar di sicurezza pirotecnici, che si aprono automaticamente nel momento in cui i sensori dedicati rilevano l’imminenza di un ribaltamento. Le cinture di sicurezza  sono con pretensionatore e limitatore di carico, mentre adotta airbag frontali autoadattativi, airbag laterali a doppia camera d’aria, tipo testa/torace/bacino, airbag antiscivolo nella seduta dei sedili anteriori, sensori di urto laterale, poggiatesta anti-colpo di frusta e ganci Isofix per l’installazione di seggiolini per bambini sui sedili posteriori.

New Mégane Coupé-Cabriolet (prezzi ancora da definire) sarà commercializzata nella primavera 2010.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.