BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SBK/ Ducati e Suzuki alla prima. In ombra Max Biaggi

Pubblicazione:

Superbike%20Phillip%20Island_R375.jpg

Gara 2

In gara due la vittoria è andata a una Ducati, ma non a una ufficiale. Un fortissimo Carlos Checa, in sella a una Ducati del team Althea Racing, dopo aver raggiunto a metà gara il quartetto di testa, ha superato uno per uno i piloti di Suzuki e Ducati ed è andato a vincere con un buon margine. Un bellissimo risultato per il pilota del team Althea Racing che aveva dominato molte sessioni di prova nel week end e nei test della settimana precedente, grazie alla Ducati 1198 seguita in forma semiufficiale dalla casa bolognese. Alle spalle dello spagnolo, Leon Haslam (Suzuki), che guida ora la classifica mondiale, Michel Fabrizio (Ducati) e Sylvain Guintoli (Suzuki). Max Biaggi ha concluso solo in ottava posizione .

Prossima gara il 28 marzo a Portimao in Portogallo.

 

1 Checa C. (ESP) Ducati 1098R 34'16.428 (171,192 kph)

2 Haslam L. (GBR) Suzuki GSX-R1000 0.307

3 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 0.434

4 Guintoli S. (FRA) Suzuki GSX-R1000 0.837

5 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 3.453

6 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 11.530

7 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 12.026

8 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 1000 F. 13.068

9 Crutchlow C. (GBR) Yamaha YZF R1 14.401

10 Toseland J. (GBR) Yamaha YZF R1 14.707

 

La classifica

1 Leon Haslam Suzuki 45

2 Michel Fabrizio Ducati 36

3 Carlos Checa Ducati 34

4 Noriyuki Haga Ducati 27

5 Sylvain Guintoli Suzuki 23

6 Jonathan Rea Honda 23

7 Max Biaggi Aprilia 19

8 Troy Corser BMW 16

9 Leon Camier Aprilia 10

10 Lorenzo Lanzi Ducati 9



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.