BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

F1/Alonso: pronti a partire con il piede giusto

Pubblicazione:

Alonso%20prew%20Bahrain_R375.jpg

Finalmente ci siamo! Dopo due mesi molto intensi, in pista e fuori, comincia la stagione di Formula 1, la mia prima con la Scuderia Ferrari Marlboro. Mi sono trovato subito bene con la mia nuova squadra e non vedo l’ora di iniziare questo campionato, che si preannuncia interessantissimo. Sono arrivato in Bahrain lunedì sera e ho trovato una bella differenza di clima con l’Europa, dove l’inverno sembra davvero non finire mail. Qui fa caldo ma non c’è umidità ed è davvero piacevole stare all’aria aperta. Proprio il clima sarà un fattore importante in questo weekend perché per la prima volta vedremo come si comporteranno le macchine e le gomme con temperature molto elevate.

Durante i test di febbraio abbiamo girato al massimo con circa 25 °C di temperatura mentre oggi siamo ben oltre i 30 °C: dovremo quindi capire come funzioneranno gli pneumatici in queste condizioni, anche perché i riferimenti dello scorso anno sono molto relativi. Se non bastassero le modifiche regolamentari, questa prima gara si svolgerà su un tracciato profondamente modificato rispetto alle precedenti edizioni. Questa mattina sono andato a fare un giro in bicicletta insieme al mio ingegnere di pista e devo dire che ho trovato il circuito molto diverso, decisamente più guidato: non sarà più una classica pista stop-and-go com’era prima. Il tempo sul giro sarà il più lungo di tutto il campionato, anche più di quello di Spa che pure è un tracciato superiore ai sette chilometri.

La parte nuova presenta un complesso di curve da percorrere a media velocità che richiedono maggior carico aerodinamico rispetto al passato e che dovrebbero rendere tutto il tracciato più severo per gli pneumatici. Sicuramente venerdì mattina ci sarà un motivo in più per girare, anche se dovremo tenere presente che la pista sarà ancora piuttosto sporca. So che ci sono tante aspettative da parte dei nostri tifosi per questo inizio di campionato. Quello che posso ribadire è che sento che ci siamo preparati bene. La squadra ha lavorato con grande attenzione e impegno e i risultati si sono visti: abbiamo dimostrato un buon livello di affidabilità e anche la prestazione è all’altezza dei migliori.

La F10 è un’ottima macchina: l’ho già detto diverse volte, per me è la migliore che io abbia mai guidato. Ciò non vuol dire necessariamente che sia la migliore in assoluto e che vinceremo certamente il titolo. Per quello che si è potuto capire nei test, c’è un grandissimo equilibrio: basterà pochissimo per fare la differenza, in negativo o in positivo. Quello che è certo è che ce la metteremo tutta per iniziare questo campionato con il piede giusto: questa è la promessa che mi sento di fare a tutti voi.



© Riproduzione Riservata.