BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AUTO/Pininfarina festeggia gli ottanta anni con 2uettottanta

Pubblicazione:

2uettottanta pininf_R375.jpg
<< Prima pagina

La vista laterale della vettura, dove ritroviamo il tema della volumetria unica, mette in evidenza l’andamento filante dell’insieme, le forme fuse in modo naturale. Superfici levigate, essenziali e morbide anche nel posteriore, la cui impronta fa eco a quella del frontale, se pur con una lieve enfatizzazione del muscolo. Le due gobbe sembrano nascere dal volume, diventano ali flottanti e vanno a creare i roll-bars alle spalle dei sedili. Alle loro estremità, inoltre, i roll-bars danno vita ad un’appendice studiata per sostenere le cinture di sicurezza.

Anche nel posteriore i gruppi ottici sono sottili e incastonati sotto la linea che definisce l’intera sezione. Grande attenzione è stata posta al design degli interni. Il risultato è un abitacolo spazioso e confortevole. Le forme sono cucite nella pelle incorporando i comandi tattili: nella funzionalità, 2uettottanta è fedele alla sua vocazione di auto orientata al piacere della guida. Il volume plancia si sviluppa con un movimento fluido verso i fianchi fino a diventare vano porta ed è una naturale prosecuzione della volumetria dell’auto.

Il cruscotto ha un’impostazione driver-oriented con interpretazione innovativa dei classici “canotti” circolari Alfa Romeo che ospitano la strumentazione. Il tunnel ospita, in posizione ergonomica, il selettore Alfa DNA, in grado di variare il setup della vettura secondo le tre posizioni Dynamic, Normal, All Weather, adeguando il comportamento dei diversi sistemi del veicolo (motore, cambio, sospensioni, sterzo, freni, ecc.) alle esigenze del driver e alle diverse condizioni di guida. Bella, è bella. Ma per ora, purtroppo, rimane solo una concept car.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.