BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Formula 1/ Michael Schumacher: a Melbourne per ritrovare il ritmo giusto in gara

Pubblicazione:

Schumacher prew Melbourne_R375.jpg

La seconda corsa della stagione 2010 di Formula 1 si terrà a Melbourne, Australia domenica 28 marzo sul circuito dell'Albert Park, un tracciato “cittadino” che circonda il lago artificiale alle porte del centro urbano di Melbourne. La Mercedes GP arriva a questo secondo appuntamento del mondiale con il risultato, non del tutto soddisfacente, del Bahrain, dove Nico Rosberg si è piazzato in quarta posizione davanti al più titolato compagno di scuderia Michael Schumacher, ma comunque con entrambe le vetture lontano dalle prime. Proprio quest’ultimo cercherà di capire, sul circuito di Melbourne, le reali potenzialità della sua monoposto e cercherà di recuperare in fretta il ritmo gara che ancora gli manca. Perché per Michael non dev’essere bello terminare così lontano dai primi e dietro anche al suo compagno di scuderia Rosberg.

 

Michael Schumacher

“L'Australia è stata sempre uno dei punti culminanti del calendario di Formula 1 ed è sempre stato così per me durante tutti gli anni in cui ho gareggiato. Come nelle volte precedenti, sono arrivato qui abbastanza in anticipo e ho sfruttato qualche giorno per allenarmi e mi sono anche rilassato per essere al top per la gara. Ho molti buoni ricordi di Melbourne dove ho fatto delle belle gare. Sono molto soddisfatto del risultato nella prima gara della stagione in Bahrain. La sesta posizione è un buon risultato per me, considerando quante poche volte ho guidato una vettura di F1 da quando mi sono ritirato. Sono sicuro che Melbourne mi aiuterà ancor di più a prendere il ritmo giusto in gara.

 

Ross Brawn

“La squadra ha fatto un buon lavoro in Bahrain ma riconosciamo che non siamo stati abbastanza competitivi e che abbiamo ancora molto da lavorare per ricucire il divario con chi ci sta davanti. Sono contento delle prestazioni di Nico e Michael e del lavoro che hanno fatto insieme per sviluppare l'auto durante il fine settimana. Abbiamo un piano di sviluppo per le prossime gare che dovrebbe portare i miglioramenti richiesti per ritornare a essere tra i primi.



© Riproduzione Riservata.