BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SALONE GINEVRA/ Ecco tutte le novità dell'auto per scacciare la crisi

Pubblicazione:

Salone%20Ginevra_R375.jpg

Domani, a Ginevra, apre l’ottantesimo Salone dell’Auto, in un momento in cui il settore dell’industria automobilistica vive una grande crisi, ancora non del tutto risolta, e che vedrà il 2010 come l’anno della tanto sperata ripresa. Protagoniste del salone saranno le auto a basso impatto ambientale, che diventeranno presto il principale prodotto delle case costruttrici e pronte ad arrivare sul mercato alla fine dell’anno. Manterranno il loro fascino e la loro fetta di mercato le sportive, soprattutto le estreme, a cominciare dalla Ferrari, che, comunque, proprio qui a Ginevra mette in bella mostra il suo modello- laboratorio ibrido. Segno che anche per loro quella ambientale diventerà una scelta strategica obbligata.

Ospite d’onore dello stand FIAT è un gioiello della tecnologia sviluppata da Fiat Powertrain Technologies: il motore bicilindrico TWIN-AIR da 85 CV (900 cc) che impiega il rivoluzionario sistema Multiair abbinato ad una fluidodinamica specifica ed ottimizzata per il massimo rendimento di combustione e che il pubblico potrà ammirare, in anteprima mondiale, sia all’interno di una teca sia a bordo di una 500, il primo modello Fiat su cui debutterà il prossimo settembre.

E sempre all’insegna dell’innovazione tecnologica al servizio del rispetto ambientale, sulla passerella svizzera sfilano il nuovo Doblò Natural Power, la versione equipaggiata con un 1.4 16v T-JET a (benzina e metano), la Bravo MY 2010 che al Salone è proposta con un 1.4 Multiair da 140 CV e sistema Start&Stop di serie, la Punto EVO, presente sulla passerella svizzera con due motorizzazioni: il potente Multiair 1.4 16v da 135 CV Euro 5 come emissioni di C02 pari ad appena 129 g/km e l’inedita motorizzazione 1.3 Multijet II da 85 CV con pack ECO che consente un ridottissimo livello di emissioni a 99 g/km. Infine, presente l’affascinante 500C, nell’originale versione cabriolet.

 

LANCIA ritorna al Salone Internazionale di Ginevra con i modelli Delta, Ypsilon e Musa che sfilano sulla passerella svizzera insieme ad alcune vetture Chrysler a suggello della recente alleanza. Per la prima volta, quindi, i due marchi si presentano uniti su un’area espositiva unica. La protagonista è la nuova Ypsilon “ELLE”, prodotta in edizione limitata e nata dalla collaborazione tra il brand e il marchio ELLE, un emblema di femminilità e modernità. L’auto esposta propone propulsore 1.2 da 60 CV e carrozzeria bicolore (nero/bianco opaco). 

Riflettori puntati anche su una showcar di Lancia Musa presentata in anteprima mondiale e presente con una concept car che anticipa una serie speciale che sarà commercializzata nei principali mercati europei nella seconda metà del 2010.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO SUL SALONE DI GINEVRA CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

 



  PAG. SUCC. >