BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Formula 1/ Felipe Massa: a Sepang voglio battere tutti

Pubblicazione:

Massa prew Sepang_R375.jpg

Pochi giorni dopo la gara dell’Albert Park, la F1 ha già ricominciato la sua abituale routine in Malesia: Felipe Massa ha incontrato i giornalisti nel paddock di Sepang. Il pilota della Scuderia Ferrari Marlboro ha iniziato con una valutazione sulle prime due corse iniziali della stagione. “Non abbiamo avuto la macchina più veloce nelle prime due gare, ma tutto il team ha fatto un buon lavoro,” ha esordito il brasiliano. “Nella prima gara siamo stati sufficientemente veloci per qualificarci davanti, mentre nella seconda le nostre macchine si sono piazzate terza e quinta sulla griglia, ma non eravamo i più veloci sul ritmo di gara complessivo. Abbiamo puntato sull’essere più affidabili piuttosto che i più veloci e, in una stagione di 19 gare, dove è importante ovviamente essere anche veloci, hai anche necessità di essere costante e affidabile. Questo significa che adesso dobbiamo lavorare per migliorare le prestazioni della F10 e abbiamo alcune idee su come procedere, per esempio migliorando il livello di downforce, area in cui stiamo lavorando molto duramente.”

Poi alcune considerazioni sulla sosta ai box, quest’anno estremamente veloce vista l’assenza del rifornimento delle vetture. “Sono molto contento del pit stop fatto in Baharain, mentre quello in Australia non è stato perfetto e ho perso anche del tempo con il traffico, il che mi ha portato a perdere due posizioni. Senza questo episodio, avrei potuto lasciare la corsia box davanti a Button. Dobbiamo continuare a lavorare su questo aspetto e sebbene non abbiamo ancora usato il sistema con il semaforo, siamo mentalmente aperti al riguardo e stiamo considerando la possibilità di un suo utilizzo.”

Dopo Schumacher e Raikkonen, per Massa è la volta di Fernando Alonso, il terzo campione del mondo con cui deve fare coppia in Ferrari. “Quando corri per la Ferrari, ti aspetti di avere un forte compagno di squadra, perché la squadra ha sempre avuto buoni piloti. Questa è la mia quinta stagione con la Ferrari e ho imparato molto lavorando con Michael e Kimi, ma anche io ho fatto personalmente un ottimo lavoro, lavorando con la squadra. Dobbiamo continuare in questa direzione adesso che Fernando è il mio nuovo compagno di squadra.” Per quanto riguarda questo fine settimana, Felipe si attende un’altra buona battaglia. “Spero di poter battere le Red Bull e tutte le altre monoposto. Sarà dura, perché come ho detto questo è un circuito impegnativo, difficile dal punto di vista fisico. Mi piace, però, perché presenta curve ad alta velocità e veloci cambi di direzione e può essere duro per gli pneumatici, il che significa che dobbiamo avere un buon set-up per preservarli.”

< br/>
© Riproduzione Riservata.