BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AUTO/ A Parigi Audi presenta la R8 GT, un gioiello da 560 CV

Pubblicazione:

Audi_R8_GTR400.jpg

Ancora più leggera, potente e veloce: la Audi presenta la R8 GT, un’edizione limitata della sportiva ad alte prestazioni R8. La potenza del suo V10 da 5,2 litri è stata aumentata a 560 CV (412 kW) e il peso della vettura è stato ridotto di 100 kg. La R8 GT scatta da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi e raggiunge la velocità massima di 320 km/h. Per quanto riguarda i consumi, l’efficiente motore a iniezione diretta si accontenta in media di 13,9 litri di carburante ogni 100 km. Rispetto alla R8 5.2 FSI quattro, il peso della Audi R8 GT è stato drasticamente ridotto.

Questa sportiva ad alte prestazioni pesa 1.525 kg (senza conducente, inclusa la trazione integrale permanente quattro) e il suo rapporto peso-potenza è di appena 2,72 kg per CV. A ciò contribuiscono in misura decisiva, oltre alla carrozzeria in alluminio ASF (Audi Space Frame), anche numerosi nuovi componenti in materiale composito di fibra di carbonio. La R8 GT è un’auto con un’accelerazione trasversale mozzafiato e una reattività pressoché immediata. Le ruote da 19” la incollano all’asfalto, i potenti freni in ceramica rinforzata con fibra di carbonio controllano in maniera adeguata la potenza. Dotata di un temperamento forte, si presenta con un design grintoso dai contenuti tecnici all’avanguardia.

Le dimensioni sono quelle ideali di una supersportiva: 4,43 m di lunghezza, 2,65 m di passo, 1,93 m di larghezza ma solo 1,24 m di altezza. Numerose le modifiche agli esterni, molte delle quali servono a ridurre il peso e a migliorare ulteriormente l’aerodinamica della vettura. Rinnovati anche gli interni. Una caratteristica peculiare della Audi R8 GT è data dai proiettori in tecnologia LED di serie che svolgono tutte le funzioni con diodi elettroluminescenti dalla luce chiara e omogenea, di lunga durata e a basso consumo energetico.

 

Per continuare a leggere l’articolo, clicca il pulsante >> qui sotto

 



  PAG. SUCC. >