BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MOTO / Ecco la Ducati Diavel, la prima due ruote a parlare dialetto

Pubblicazione:

Nicky Hayden posa con la nuova Ducati Diavel  Nicky Hayden posa con la nuova Ducati Diavel

MOTO DUCATI DIAVEL – Si chiama Ducati Diavel ed è la prima moto a parlare dialetto. Perché? Semplice, il nome deriva dalla esclamazione di stupore di un ingegnere della casa di Borgo Panigale.

 

“Ignurant comm'al diàvel!”, ha detto l’uomo alla vista del prototipo. Ignorante come il diavolo o, se volete, cattiva come il diavolo. Perché in gergo motociclistico “ignorante” significa cattiva, nel senso di performante.

 

E in effetti la Ducati Diavel è davvero un mostro: 162 cv, 127 nm di coppia e 2,7 da 0 a 100 kmh. Prestazioni da jet. Ieri è stata presentata al pubblico nella bella cornice della Costa del Sol in Spagna. Soddisfatto Claudio Domenicali, direttore generale Ducati, che ha anche illustrato i positivi dati di bilancio 2010.

 

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE SULLA DUCATI DIAVEL



  PAG. SUCC. >