BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FIAT/ Ecco perché Marchionne non può vendere Pomigliano a Volkswagen

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Al momento, assolutamente sì. Marchionne e la Fiat hanno compiuto una serie di passaggi finalizzati a puntare tutto sui modelli di gamma alta, come l’Alfa Romeo e la Maserati; vendere lo stabilimento in cui viene prodotta una delle due, porrebbe dei problemi evidenti. Per carità, può darsi che l’opzione si riveli un flop. Ma disfarsi di Pomigliano non avrebbe alcun senso in questa fase.

 

Più in generale, potrebbe aver senso, per Fiat, cedere temporaneamente alcuni stabilimenti in cui la produzione è ferma?

E’ un’ipotesi allo studio. Misure di questo genere non sono possibili e sono già stata assunte in certi casi. Tuttavia, dubito che possa avvenire qualcosa del genere in questo momento.

 

Perché?

Fiat ha definito un piano industriale di rilancio del marchio in Europa e difficilmente l’opzione può contemplare la cessione, seppur temporanea, di uno dei suoi stabilimenti. A meno che questo non rappresenti l’evoluzione dell’accordo con Mazda, con la quale sta realizzando la nuova Duetto.

  

(Paolo Nessi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
10/04/2013 - commento (francesco taddei)

realizzare un'alfa romeo in giappone con componenti mazda è un insulto. su queste pagine avete paventato l'ipotesi di cessione da fiat a audi della magneti marelli. speriamo di no altrimenti sarebbe un'operazione per indebolire una rivale della bosch