BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VOLKSWAGEN/ Secondo l'Handelsblatt, Vw si fa in 4

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Gruppo Volkswagen  Gruppo Volkswagen

La notizia è di quelle importanti, nel mondo dei motori tedeschi a livello commerciale molto si muove e porterà diverse conseguenze nell'intero settore motori europeo: riporta un giornale tedesco che cita direttamente fonti dell'azienda, che la Volkswagen sta riorganizzando la propria struttura industriale e manageriale. La decisione della casa automobilistica di Wolksburg è di dividere infatti la propria azienda in un sistema decentralizzato con 4 holding separate, in modo da poter organizzare meglio il sistema commerciale e imprenditoriale. Secondo l'Handelsblatt, il "Sole24Ore" tedesco, il motivo principale di questa riorganizzazione sarebbe per gli alti costi delle aziende tedesche che avrebbe costretto il core business di VW ad un'estrema e necessaria riforma dell'organizzazione interna. In un report pubblicato oggi inoltre, sempre il quotidiano economico tedesco annuncia che l'ex manager di BMW Herbert Diess si insedierà a capo di una holding che includerà VW, Skoda e Seat. L'Audi, assieme a Lamborghini e Ducati formerà una seconda holding, mentre la terza comprenderà un gruppo unito tra Porshe, Bentley e Bugatti. L'ultima holding prevederà invece l'unione dei brand di Volkswagen veicoli commerciali, Scania e MAN trasporti pesanti, riporta sempre l'Handelsblatt. Si aspetta ora l'ufficialità direttamente dalla casa automobilista tedesca tra le più famose del settore che con questa notizia sconvolge di certo l'intero mondo dei motori.

È tra l'altro notizia di pochi giorni fa la pubblicazione dei dati di vendita VK nel periodo di maggio 2015: in primavera, dicono i dati, il Gruppo Volkswagen annuncia la vendita di 4.20 milioni di veicoli, con un incremento dello 0,3% di consegne nei primi cinque mesi del 2015. Christian Klingler, Consiglio direttivo per le vendite VW, ha annunciato venerdì a Wolksburg: «Le vendite quest'anno sono state caratterizzate da tendenze di mercato miste, e i marchi del gruppo VK come i modelli giovani ed eco-sostenibili non sono del tutto immune da questa situazione», aggiungendo poi che la situazione in sud America e in Russia rimane molto tesa anche se in generale gli sviluppi in Europa continuano ad essere positivi. In questo periodo i dati sui brand del gruppo Volkswagen mostrano aumenti percentuali molto positivi sul mercato dell'ovest Europa (esclusa la Germania, vi è una crescita del 6,3% nel solo mese di maggio), mentre in Europa centrale e dell'est si attesta uno stop dell'11,8% rispetto ai mesi passati. Per quando riguarda gli States, la crescita nelle consegne ai clienti è cresciuta, anche se in maniera lenta, dell'1,6%; molto positiva è invece la crescita del gruppo dei veicoli commerciali VW con la crescita nelle vendite del 3,4% nel periodo di maggio.



© Riproduzione Riservata.