BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SEAT LEON/ Le forze dell'ordine scelgono le volanti spagnole: sicurezza e meno emissioni

Pubblicazione:

Seat Leon  Seat Leon

Lo storico dilemma: se ho un problema chiamo la Polizia o i Carabinieri? Tale indecisione durerà ancora, ma ciò che è invece certo è che qualsiasi agente arriverà tempestivamente dove serve a bordo di una sola macchina: la Seat Leon è stata scelta dalle Forze dell'Ordine come partner unica e fornitrice di volanti e radiomobili. Si è svolta in questi giorni a Verona, sede di Seat Italia, l'ufficiale ingresso della Leon nella flotta delle Forze dell'Ordine; la gara d'appalto è stata vinta qualche mese fa ma è ufficialmente da fine estate che gli agenti sfrecceranno sulle macchine spagnole del Gruppo Volkswagen che soddisfatta ha già cominciato a consegnare i primi modelli. Ben 475 pantere e 450 gazzelle, e sono solo l'inizio, con le prime 206 vetture già pronte per fine agosto. È la prima volta che Polizia e Carabinieri viaggeranno sulla stessa vettura e la scelta, come evidenziato dai vertici delle Forze dell'Ordine durante la presentazione veronese: la scelta di Seat evidenzia la volontà di compiere un passo strategico all'insegna dell'efficienza e del risparmio energetico, in termini di consumi ed emissioni, da sempre sotto l'occhio attento di Seat e Volkswagen. Sicurezza e ambiente, sono queste le parole d'ordine di Seat: la sicurezza è garantita dai 30mila km senza sosta e dai 100mila movimenti di apertura e chiusura porte in movimento. Il minore impatto sull'ambiente, autentica sfida dei prossimi anni per tutti i veicoli, specie quelli pubblici, è invece garantito dall'efficiente motore 2.0 TDI 1560 CV con 6 marce e annessa nuova livrea personalizzata per le esigenze delicate e specifiche degli agenti dello Stato. L'ad di Volkswagen Italia, Massimo Nordio, inquadra la situazione: «Metodo tedesco e cuore italiano: questo  è il nostro gruppo che con dinamismo contribuiamo fattivamente all'economia e alla prosperità del Paese». Gli fa eco Gianpiero Wyhinny, direttore di Seat Italia, che sottolinea: «Siamo felici che le Forze dell'Ordine viaggino sulla Leon, scelta già da più di 7mila cittadini italiani».



© Riproduzione Riservata.