BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Salone di Francoforte 2015/ E io ci vado con la Hyundai Tucson

Pubblicazione:

 Hyundai Tucson   Hyundai Tucson
<< Prima pagina

La galleria rappresenta il collegamento con la nuova dimensione. Il passaggio può avvenire distrattamente, oppure essere tangibile, se si osserva che cosa cambia intorno all’auto. Arriva il segnale radio che fornisce informazioni in tre lingue, si può continuare una conversazione telefonica o continuare a navigare con il tablet senza che si interrompa il segnale, e la temperatura, a metà strada supera i 30 gradi. Una particolarità, quest’ultima, che può percepire solo chi viaggia su un’auto di vecchia generazione, perché il climatizzatore automatico continua a mantenere nell’abitacolo la temperatura impostata. Una comodità che fa parte del nostro mondo quotidiano, disponibile anche su molte citycar, che la Tucson offre senza ostentare. Come altri dispositivi che appaiono scontati, ma in realtà sarebbero da ammiraglia. Come il ventilatore regolabile inserito nei sedili anteriori, o il sistema di ausilio al parcheggio, che prima cerca il posto libero, poi ci fa sistemare l’auto agendo automaticamente sul volante. A noi non resta che seguire le indicazioni: inserire la retro o la marcia avanti, e premere dolcemente sull’acceleratore fino al termine della manovra.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.