BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Motodays 2016 / Ottava edizione a Roma: lo show delle principali Case, da Honda a Ducati, attesa anche la Harley (ultime notizie oggi, 4 marzo)

Motodays 2016: ha preso il via l'ottava edizione del Salone dedicato alle moto che si svolge in Fiera di Roma. Attesi 150.000 visitatori, taglio del nastro del pilota Ducati Davide Giugliano

Motodays 2016 Motodays 2016

Partita la grande kermesse del Motodays 2016 di Roma con le principali Case Motociclistiche presenti in Fiera nella Capitale fino a domenica 6 marzo: tutto il meglio mondiale delle moto è disponibile per il pubblico numerosissimo in questi tre giorni speciali dove si potrà assistere allo spettacolo degli ultimi modelli e di alcune chicche storiche. Quali dunque le più attese? Presenti la Bmw, la Ducati e la SWW italiane ma anche l’austriaca KTM per non parlare delle giapponesi scalpitanti, Suzuki, Yamaha, Honda, Kawasaki, la taiwanese Kymko e il marchio storico Triumph. Gli States rappresentati le Victory e la Indian, ma anche la già attesa di tutte, ovvero la Harley-Davidson. a sorpresa ci sarà anche la neonata, anzi rinata, Italmoto, oltre allo sguardo verso il futuro con l’elettrice Zero.

Ha avuto il via ieri l'ottava edizione del Motodays 2016, il Salone dedicato alle moto che si svolge in Fiera di Roma. Alla manifestazione, che durerà fino a domenica, sono attesi oltre 150.000 visitatori: una cifra certamente imponente che testimonia della qualità dell'offerta del Motodays e della passione per le due ruote degli italiani. Anche Mauro Mannocchi, Amministratore Unico di Fiera Roma, come riportato dall'Ansa, ha sottolineato la rilevanza del mercato della motocicletta:"Nel 2015 il mercato delle due ruote oltre i 50cc è cresciuto del 9,6%, quello delle moto del 14,4%: dati importanti che testimoniano una ripresa di un settore centrale per il Paese". Ma in cosa consiste il Motodays 2016? Cinque padiglioni dedicati alle moto senza considerare le piste e i percorsi esterni riservati alle esibizioni e alle prove su strada. A dare simbolicamente inizio alla kermesse è stato il pilota Ducati Davide Giugliano, che ha voluto rimarcare a sua volta l'importanza di un evento di questo genere per il centro-sud:"A livello italiano è un'iniziativa importantissima, soprattutto perché attira tanti giovani vedo sempre meno ragazzi con la moto o con il motorino, temo perché sempre più interessati ai social e agli smartphone. Ma secondo me non sanno bene che cosa si perdono e qui possono sicuramente avere un assaggio". Al Motodays 2016 di Roma parteciperanno tutte le più importanti case motociclistiche: dalla Ducati alla Bmw, dalla Honda alla Suzuki, passando per Yamaha e Kawasaki, finendo a marchi internazionali quali l'immortale Harley-Davidson.

© Riproduzione Riservata.