BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Il fascino dell'età in mostra a Villa d'Este

Pubblicazione:

Dal 20 al 22 maggio Villa d'Este ospiterà il Concorso d'eleganza  Dal 20 al 22 maggio Villa d'Este ospiterà il Concorso d'eleganza

Volete vedere la Jaguar XK120 del 1952 di Clark Gable, la prima Porsche 911 che ha partecipato a un rally o la Ferrari 275 GTB/4 del 1967 che guidava a Steve McQueen? Allora dovete tenervi una o più giornate libere dal 20 al 22 maggio per andare “in mezzo a ogni cosa e lontano da tutto” come hanno definito i Grand Hotel Villa d’Este, per partecipare alla nuova edizione del Concorso d’eleganza riservato alle due e quattro ruote. In riva al lago di Como, in uno degli alberghi più esclusivi del mondo che festeggia la sua 144 esima stagione, si potranno ammirare 52 auto e 30 motociclette storiche particolarmente rare e bellissime. Il motto di questa edizione sarà “Ritorno al futuro: il viaggio continua” e si ispirerà a “The Next 100 Years” il messaggio di comunicazione del centenario di BMW che organizza insieme al grande albergo l’evento Anche per questo la manifestazione quest’anno abbinerà al tradizionale concorso per le auto storiche anche una gara nella categoria Concept Car e Prototipi. Il passato e il futuro, insomma che verrà celebrato anche nel Padiglione Centrale di Villa Erba dove BMW Group Classic presenterà la mostra speciale “Hommage and Concept Vehicles” in cui verrà illustrato come il passato e il presente siano strettamente legati uno all’altro. Gli Hommage e i Concept Vehicles dei marchi BMW, MINI e BMW Motorrad saranno esposti vicino al loro corrispondente storico, sottolineando così il significato dei valori tradizionali per lo sviluppo di un design innovativo.

Il concorso d’eleganza vedrà le automobili divise in nove classi. Le storiche vetture anteguerra si presenteranno in due categorie: “Decadenza prebellica – Voli di fantasia automobilistica” per le vetture particolarmente sfarzose degli anni Venti e Trenta e “Supercar ante 1945 – Veloci e sgargianti”. La categoria “Sur mesure et haute couture – Rarità da intenditore” propone una serie di esemplari unici, realizzati da costruttori o carrozzieri famosi tra gli anni Venti e gli anni Cinquanta, mentre la classe “Petite Performance – Attraenti piccoli bolidi” comprende le vetture compatte a due porte a cielo aperto o scocca chiusa degli anni Cinquanta e Sessanta.

La classe “Audacia che fa la differenza – Design oltre i limiti” presenta veicoli con innovazioni particolarmente audaci che hanno dato il via a tendenze nuove nei campi del design e della tecnologia, mentre quella chiamata “Automobili da star – Dal grande schermo al set cinematografico” presenta vetture la cui storia è strettamente legata a quella del cinema e ad attori famosi.

Le ultime tre sono “Mister GT è tornato – L’epoca d’oro del design sportivo, 1950 – 1975” che raggruppa le Gran Turismo, “Guidato dall’eccesso – Dal glam rock al new wave” che raccoglie le automobili dell’epoca disco e “Auto da rally – Eroi della prova speciale, 1955 – 1985” che comprende le vetture da competizione dello sport rally di tre decenni.

Le rarità su due ruote, divise in cinque classi, avranno un ruolo di prima importanza in tutte le due giornate dell’evento. Nell’ambito del Concorso di Motociclette il giorno di sabato le moto formeranno una parata che attraverserà le strade di Como e di Cernobbio, i parchi di Villa Erba fino a Villa d’Este, dove la domenica i rari esemplari di motociclette si presenteranno alla valutazione della Giuria internazionale.



© Riproduzione Riservata.