BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Bmw presenta la nuova i3: più autonomia a parità di ingombro

Pubblicazione:

Le batterie della nuova Bmwi3 saranno disponibili anche le per versioni precedenti  Le batterie della nuova Bmwi3 saranno disponibili anche le per versioni precedenti

Che il grande limite delle auto elettriche sia l’autonomia, non è una novità. Ma che l’autonomia sia davvero un limite per le elettriche, non è neppure vero. Un esempio? La nuova BMW i3 che, a partire dall’estate, sarà disponibile in una versione con una capacità della batteria maggiorata, che porterà l’autonomia dagli attuali 190 chilometri a 300, un incremento di oltre il 50 percento dell’autonomia nel ciclo normale (NEDC). E, a riscaldamento o climatizzatore acceso, sarà comunque possibile raggiungere con una carica della batteria un’autonomia di 200 chilometri.

Merito della maggiore densità energetica delle celle agli ioni di litio, che con i loro 94 Ah, contro i 60 Ah della versione precendente (che resterà comunque in catalogo) avranno una capacità di 33 chilowattora a parità di ingombro. Per il resto, le prestazioni del motore elettrico ibrido sincrono da 125 kW/170 CV resteranno pressoché invariate: da zero a 100 km/h in soli 7,3 secondi, consumo di 12,6 kWh/100km (NEDC), caratteristiche che fanno della nuova BMWi3 la più sportiva, ma anche la più risparmiosa auto del segmento.

E per chi avesse già acquistato la BMW i3 con batteria da 60 Ah? Grazie alla struttura modulare e flessibile della BMWi3, nell’ambito di un programma di retrofit, i clienti possono far installare sul proprio veicolo dotato di batteria della prima generazione il nuovo pacco batterie.

< br/>
© Riproduzione Riservata.