BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BOLLANI & CHAILLY/ "Rhapsody In Blue", le ragioni di un successo annunciato

Pubblicazione:

BollaniChaillyR400.jpg

La ragione per cui si ritorni a parlare di un disco a più di tre mesi dalla sua uscita rientra nel campo della pura cronaca (anche se poi, inevitabilmente, le riflessioni spingono un poco più in là): l'album che Riccardo Chailly e Stefano Bollani hanno dedicato alla musica di George Gershwin si è infatti aggiudicato il “disco d'oro” per aver superato la soglia delle trentamila copie vendute.

La notizia, battuta da tutte le agenzie di stampa, finisce qui, ma può anche bastare da sé, perché con i tempi che corrono riuscire a raggiungere un traguardo così importante (e per di più con un cd classico) non è davvero impresa da molti.

Si tratta di un risultato che la “strana coppia” ha saputo costruire meticolosamente nel tempo, inanellando piccoli-grandi successi giorno dopo giorno: tre settimane di permanenza nella Top Ten italiana (con l'exploit dell'ingresso diretto all'8° posto, il più alto per un disco classico), sedici nella Top 100 (dove attualmente staziona ancora al n. 21), primo posto raggiunto nella classifica degli album più venduti su iTunes e su Amazon.



  PAG. SUCC. >