BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Musica e concerti

Jovanotti, Lorenzo Live 2018/ Concerto di Milano: “Ciao Bibi, stasera le luci si accenderanno per te”

Questa sera, giovedì 15 febbraio, dopo il primo day off Jovanotti torna al Mediolanum Forum di Assago con la terza data del suo Lorenzo Live 2018. Omaggio a Bibi Ballandi.

Jovanotti (Facebook)Jovanotti (Facebook)

Questa sera, giovedì 15 febbraio, sul palco del Mediolanum Forum di Assago si riaccendono i riflettori per il terzo concerto - delle 12 date milanese - del “Lorenzo Live 2018” di Lorenzo “Jovanotti” Cherubini. “Queste prime due date dopo mesi di prove a porte chiuse sono state una botta di adrenalina impressionante. L’idea è di vivere un concerto alla volta come se fosse unico e non ci fosse un domani, e con un pubblico come il mio è possibile. Ieri un mio amico dell’ambiente mi tesseva le lodi del mio pubblico dicendomi cose che io so bene ma che se uno da fuori viene a vedere uno show non può non notare. L’atmosfera che si crea è indescrivibile”, ha scritto Jovanotti su Instagram. Il forum appare come una grande sala da ballo grazie ai 13 lampadari appesi e lo show è introdotto da un'animazione del fumettista Manuele Fior con Don Chisciotte: “L'idea è venuta quando ho scoperto che Don Chisciotte aveva 51 anni come me. Questo è il tentativo folle di opporsi alla cupezza con il romanticismo, è la forza dell'immaginazione, la necessità di staccare, sentirsi vivi, celebrare”, ha raccontato Jovanotti che appare sul palco nelle vesti dell’hidalgo di Cervantes. 

IL RICORDO DI BIBI BALLANDI

In scaletta venti grandi hit e otto brani dall'ultimo disco “Oh, vita!”. Ad aprire le danze è “Ti porto via con me”. A metà del concerto Jovanotti sale su una console sopraelevata per 10 minuti di dj-set: M'annoio, Una tribù che balla e Tanto. La seconda metà dello show raccoglie i grandi successi com Ragazza magica, L'estate addosso, passando per Tensione evolutiva, Sabato, Il più grande spettacolo dopo il big bang fino ai classici Ciao mamma e Ragazzo fortunato. I bis sono Mezzogiorno e Viva la libertà.

Anche Jovanotti oggi ha voluto ricordare il produttore Bibi Ballandi: “Chiudo questo post con un ricordo di #bibiballandi che se n’è andato stanotte, è stato un grandissimo impresario di artisti, una persona seria e sempre sorridente, eravamo amici e mi ha dato consigli preziosi per la mia carriera infondendo a me e ai suoi artisti autostima coraggio e siprattutto umiltà. Ciao Bibi, stasera le luci si accenderanno per te”, ha scritto su Instagram. Poco prima su Twitter aveva scritto: “Ciao Bibi, grande impresario, produttore, organizzatore, entusiasta e generatore di entusiasmo, amico degli artisti e amico mio”.

© Riproduzione Riservata.