BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Musica e concerti

Young Signorino, la collaborazione con Big Fish/ "La danza dell'ambulanza" nuovo singolo: "Sa ciò che vuole"

Young Signorino, il nuovo singolo è "La danza dell'ambulanza" per il quale ha collaborato con Big Fish, uno dei più importanti producer dell'hip-hop italiano.

Young Signorino - Foto InstagramYoung Signorino - Foto Instagram

Young Signorino, all'anagrafe Paolo Caputo, il nuovo fenomeno musicale italiano, torna in scena con il nuovo singolo “La danza dell’ambulanza”. A soli 19 anni, è determinato a conquistare il suo posto al sole nel mondo della musica. Per farlo, ha scelto di collaborare con Big Fish, uno dei più importanti producer dell’hip-hop italiano che ha messo la sua mano sui successi, tra gli altri, di Tormento, Fabri Fibra, Emis Killa, Bassi Maestro, Marracash, Gué Pequeno, Caparezza. Dopo aver conosciuto Youn Signorino, Big Fish ha deciso di aiutarlo a conquistare la sua fetta di pubblico e ai microfoni di Rolling Stones ha spiegato come è nata la collaborazione per il brano “La danza dell’ambulanza”: “L’avevo notato sul web, dopo il primo giorno di stupore, ho capito che poteva essere qualcosa di nuovo nel panorama musicale italiano. Mi sembrava molto intelligente ciò che sta facendo, contrariamente a quello che si pensa, e quindi ho deciso di contattarlo”, ha spiegato Massimiliano Dagani (questo il nome vero di Big Fish) – “Lui sa bene dove vuole arrivare con la sua musica e come vuole farlo. L’ho trovato molto più determinato di tanti altri”.

YOUNG SIGNORINO: UNA PERSONA NORMALE SECONDO BIG FISH

Young Signorino è ormai un fenomeno del web. Durante l’intervista rilasciata a Rolling Stones, il 19enne si è definito “il figlio di Satana” spiegando poi di aver scelto come nome d’arte Signorino perché si è sentito così dopo essersi risvegliato da un coma a causa di abuso di farmaci. Per Big Fish, però, Young Signorino è una persona normale e soprattutto un ragazzo come tanti. “È una persona molto normale. Abbiamo parlato, l’ho capito, gli ho fatto sentire una base, il beat come dicono i giovani, e ciò che è uscito dal lavoro insieme potete sentirlo oggi ne La Danza Dell’Ambulanza” – ha dichiarato il producer che ha poi concluso così – “È arrivato sempre in orario ed è sempre stato molto attento durante il lavoro. Se in passato e nella sua vita privata poi fa quello che racconta, sono fatti suoi, per me non c’è proprio alcun problema”. Big Fish, dunque, non commenta la vita privata del suo nuovo artista, ma si sofferma sul suo talento musicale sul quale vuole scommettere.

© Riproduzione Riservata.