BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Musica e concerti

CESARE CREMONINI, CONCERTO ROMA/ Stadio Olimpico, Video: “tutto quello per cui ho lavorato” (23 giugno)

Cesare Cremonini, concerto Roma: il tour del cantautore bolognese approda allo stadio Olimpico: orari, biglietti, probabile scaletta e informazioni viabilità.

Cesare CremoniniCesare Cremonini

Cesare Cremonini ha dimostrato di essere un vero animale da palcoscenico ed un perfetto showman. "Quello che porto in scena durante questi concerti - ha detto Cremonini prima di salire sul palco per la prima data in quel di San Siro - è quello per cui ho lavorato fino ad oggi, il punto d'arrivo che sogno da quando ero ragazzino. Anche i concerti nei palazzetti li ho sempre fatti come se si trattasse di live negli stadi". Così come riporta l'HuffingtonPost, il musicista ha affermato che, dopo essere arrivato negli stadi ha tutta l'intenzione di rimanerci: "Anni fa ho scelto la strada dei grandi eventi live, senza però venire mai meno alla centralità delle canzoni. Il palcoscenico è qualcosa che nessuno ti insegna, ma che ad un certo punto cominci a desiderare per una necessità di rendere felice qualcuno, mostrando quello che sai fare meglio". "Faccio concerti perché faccio i dischi - ha continuato Cremonini - e cerco di fare dei grandi tour dopo aver pubblicato grandi album. Anche negli stadi resto sempre un autore di canzoni, che lavora con tanto sacrificio. Fare un grande spettacolo non significa mettere da parte il lato artistico o discografico, ma è piuttosto la ciliegina sulla torta di tutto il lavoro fatto prima". (Aggiornamento di Valentina Gambino)

BISSATO IL SUCCESSO DI MILANO

Ha bissato il successo del concerto di Milano a San Siro, Cesare Cremonini, nel suo spettacolo allo stadio Olimpico di Roma. Tanti brani di "Possibili Scenari", l'album che ha decretato l'ennesimo successo discografico del cantautore bolognese, ma anche tanti successi che sono rimasti nei cuori dei fans, che hanno regalato il palcoscenico degli stadi più importanti d'Italia al loro beniamino. Gran finale con fuochi d'artificio e stelle filanti per un artista che ha dimostrato di saper reggere i palchi di San Siro e dell'Olimpico con grande maturità, un successo straordinario. Tanto che ormai Cremonini ha affermato di considerare le grandi Arene la sua casa ideale per i concerti, dopo tanti anni fra teatri e palazzetti. (agg. di Fabio Belli)

"UN SOGNO CHE DIVENTA REALTA'"

È salito sul palco dello Stadio Olimpico di Roma più carico che mai. Cesare Cremonini è al settimo cielo in quanto è riuscito a realizzare il suo sogno: cantare negli stadi. Prima di salire sul grande palcoscenico, intervistato da Vanity Fair, Cremonini ha parlato delle gioie e dei dolori del nuovo lavoro discografico 'Possibili scenari'. Queste le sue dichiarazioni: "Per realizzare Possibili Scenari, sono entrato in sala di registrazione a 36 anni e ne sono uscito a 38, sfigurato dalla solitudine. - e ha poi aggiunto - È stato traumatico perché ho lasciato alle spalle due anni senza ricordi e senza luce. Non lo voglio fare mai più. Ora è arrivato il momento di godere, di mettersi l’abito giusto e accogliere tutti gli invitati. La mia casa ora sono gli stadi". (Aggiornamento di Anna Montesano)

POCHI MINUTI ALL'INIZIO

Ancora pochi minuti e il concerto di Cesare Cremonini allo stadio Olimpico di Roma prenderà il via. Il cantautore bolognese non nasconde l’emozione e, arrivato allo stadio con diverse ore d’anticipo, ha ingannato l’attesa ammirando il grande numero di fans che hanno preso gradatamente posto all’interno dell’impianto sportivo. Sulle storie di Instagram, Cremonini ha così postato un video con i fans del settore prato che, comunemente, riunisce i fans più caldi degli artisti. Tra una ballata romantica e un pezzo più movimentato, il pubblico del cantautore bolognese è pronto a trascorrere due ore all’insegna della bella musica, delle emozioni e del divertimento. Dopo Roma, il tour negli stadi di cesare Cremonini si concluderà a Bologna, la città che ha visto nascere e crescere Cesare sia come persona che come artista. Prima del gran finale, però, c’è ancora il pubblico di Roma da ammaliare (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

FAN IN ATTESA

Tutto pronto per il concerto di Cesare Cremonini allo Stadio Olimpico di Roma. Il concerto fa parte dl tour negli stadi italiani iniziato dallo Stadio Teghil di Lignano Sabbiadoro ed è la terza tappa dopo il trionfo a San Siro. Dopo questa tappa Cesare Cremonini è atteso nella sua città, Bologna, per un concerto conclusivo allo Stadio Dall’Ara il 26 giugno. Il concerto di Bologna ha già fatto registrare il tutto esaurito per Cremonini che giocherà praticamente in casa essendo nato proprio nel capoluogo dell'Emilia Romagna. Ricordiamo che Cesare Cremonini arriva questa sera a Roma per una nuova tappa del suo tour "Cremonini Stadi 2018". Un grandissimo successo per il cantante partito con i Lunapop per poi esplodere da solista. Tutti i fan sono in grande atteso per l'evento dell'Olimpico che promette spettacolo. (Aggiornamento di Anna Montesano)

"OGNI CITTÀ È DIFFERENTE"

Questa sera tocca allo stadio Olimpico: Cesare Cremonini è pronto ad un'altra tappa del suo emozionante tour. Ogni città ha però una caratteristica differente, come lo stesso cantante ha spiegato nel corso di un'intervista rilasciata a Radio Italia. “Ogni città ha una sua peculiarità. - ha esordito Cremonini, per poi spiegare - Milano sarà entusiasmante, brillante, con una grande partecipazione canora, una forte voglia e curiosità di esserci. Roma sarà passionale. I romani ci mettono il cuore, sono istintivi. Bologna sarà emozionante, intimo. - così ha concluso - Dovrebbe essere l'unico concerto tecnicamente più facile, invece non sarà così perché ci sono in gioco molti sentimenti. Poi saltano gli schemi. Quando ci sono 40mila persone lo Stadio Dall'Ara è fuori controllo”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

ORARI E INFORMAZIONI

Cesare Cremonini arriva questa sera a Roma per una nuova tappa del suo tour "Cremonini Stadi 2018". Un nuovo appuntamento, che arriva dopo il grande successo allo stadio San Siro di Milano davanti a circa 60 mila persone e che si preannuncia particolarmente impegnativo per la capitale. Al fine di facilitare al massimo la sicurezza degli spettatori, l'organizzazione consiglia di utilizzare i mezzi pubblici per accedere allo stadio. Dalla stazione Termini è possibile prendere la Linea A della metropolitana in direzione Battistini – fermata Ottaviano, proseguire con autobus 32 e scendere alla fermata Piazzale della Farnesina. Dalla Stazione Tiburtina si consiglia la linea B direzione Laurentina fino alla fermata di Termini, effettuare il cambio di linea con la Metropolitana A direzione Battistini scendendo alla fermata Ottaviano e da qui prendere l’autobus 32 e scendere alla fermata Piazzale della Farnesina. Per le automobilii sono state individuate tre aree di parcheggio, delocalizzate rispetto allo stadio, presidiate da personale steward: piazzale Clodio, viale XVII Olimpiade, viale Tor di Quinto. [Agg. di Dorigo Annalisa]

TAPPA NELLA CAPITALE

Dopo il bagno di folla di San Siro, Cesare Cremonini sbarca a Roma. Oggi, sabato 23 giugno, il tour del cantautore bolognese arriva allo Stadio Olimpico per la seconda data prima della terza ed ultima tappa conclusiva di Bologna dove è già previsto il terzo sold out. Per il “Cesare Cremonini tour 2018”, l’ex Lunapop ha messo in scena uno show che ripercorre i suoi 20 anni di carriera. Pur avendo solo 38 anni, Cesare Cremonini è entrato di diritto nella storia della musica pop italiana. Amatissimo dai fans che, puntualmente, gli regalano il primo posto in classifica e apprezzatissimo dagli addetti ai lavori, Cremonini è considerato uno dei migliori cantautori delle ultime generazioni, capace di tramutare in musica le emozioni, i sentimenti e le esperienze di vita di oggi. Partito come una promessa, Cesare Cremonini è sempre rimasto sulla cresta dell’onda collezionando un successo dopo l’altro. “Possibili scenari”, l’ultimo album del cantautore bolognese domina ancora le classifiche mentre i brani “Poetica” e “Nessuno vuole essere Robin” sono tra i più scaricati.

CESARE CREMONINI, CONCERTO ROMA: LA SCALETTA

Il concerto di Cesare Cremonini allo Stadio Olimpico di Roma vivrà diversi momenti con cui i fans del cantautore potranno rivivere i suoi 20 anni di successi. Da vero animale da palcoscenico, Cremonini canterà, suonerà e ballerà dimostrando di essere un artista assolutamente poliedrico. Oltre alle varie hit della sua carriera da solista, non mancheranno i brani portati al successo con i Lunapop. Ecco, dunque, la scaletta completa: Cercando Camilla (intro), Possibili scenari, Kashmir Kashmir, Padremadre, Il comico (sai che risate), La nuova stella di Broadway, Latin lover, Lost in the weekend, Un uomo nuovo, Buon viaggio, Figlio di un re, Una come te, Vieni a vedere perché, Le sei e ventisei, Mondo, Logico, Greygoose, Dev’essere così, Il pagliaccio, 50 Special, Marmellata #25, Poetica, Nessuno vuole essere Robin, Un giorno migliore.

ORARI E BIGLIETTI

Per il concerto di Roma di Cesare Cremonini è tutto pronto. L’attesissimo show del cantautore bolognese comincerà alle 21. Chi avesse voglia di vedere dal vivo uno spettacolo unico può ancora farlo. Sul circuito Ticket One, infatti, sono ancora disponibili biglietti per i settori prato, tribuna Monte Mario Numerata, distinti e curva (cliccate qui per vedere tutto). I cancelli dello Stadio Olimpico apriranno nel primo pomeriggio. Tutti i partecipanti, prima di varcare il cancello, saranno sottoposti ad un rigido controllo. Non si possono portare bottiglie di vetro, coltelli, armi, sostante stupefacenti, bevande alcoliche, ombrelli, bastoni per selfie, borse e zaini di grosse dimensioni e tutto ciò che è considerato pericoloso per la propria e l’incolumità altrui. Per evitare inutili code, vi consigliamo di arrivare sul posto con grande anticipo.

© Riproduzione Riservata.