BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Rubriche

FINANZA/ Ecco a chi giova l'aumento dei tassi Usa...

bernanke_fedR375_19set08.jpg(Foto)

Nessuno si sognerebbe di far intervenire il Fondo monetario a sostegno del governatore Schwarzenegger e del sindaco Bloomberg: Obama lo consentirebbe? Infatti la Germania di Angela Merkel fin dal primo giorno della crisi greca (europea) è stata ferma nell'affermare che il default di un paese dell'Eurozona è un problema dell'Eurozona, risolvibile dall'Eurozona.


Chi invoca il Fmi o attacca l'euro o il debito pubblico spagnolo (italiano) sta conducendo due guerre in una: contro l'Europa e contro tutti i tentativi di ridimensionare lo strapotere dei mercati finanziari che hanno provocato danni senza precedenti all'economia globale.

 

Per questo, se Mario Draghi si ritiene davvero candidato alla presidenza della Bce, sarebbe utile che facesse conoscere le sue opinioni sulla crisi greca e sulla speculazione contro l'Eurozona. Siccome è da sempre un uomo intellettualmente libero, non dovrebbero metterlo in difficoltà né il suo passato alla Goldman Sachs, né il suo presenta a capo del Financial Stability Board, nuovo braccio secolare del Fmi sul terreno della ricostruzione della finanza

© Riproduzione Riservata.