BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Rubriche

FINANZA/ FonSai: per la Milano rispunta Cattolica

InfophotoInfophoto

Un’ipotesi in particolare (lo sottolineava ieri anche il Corriere della Sera) sarebbe rivolta direttamente a FonSai da parte di Sator. E sarebbe questa a richiamare in campo Cattolica, ma per una partnership dall’obiettivo più specifico: l’acquisto da FonSai della Milano Assicurazioni, che lo stesso Antitrust considererebbe “di troppo” nella fusione FonSai-Unipol. È probabile che Palladio troverebbe con Cattolica l’appoggio dell’alleato strategico: la Popolare di Vicenza di Gianni Zonin (12,8% di Cattolica, a fianco del gruppo spagnolo Mapfre) a suo tempo candidata all’ingresso nel patto della stessa Mediobanca.

Certo anche quest’ipotesi di “piano B” mantiene molte delle problematicità generali del riassetto Fonsai. Milano Assicurazioni vale oggi in Borsa non più di 300 milioni di euro, mentre in bilancio Fonsai la partecipazione è valorizzata al quadruplo. Logico che solo un acquirente strategico - guidato da un investitore con logica di private equity - può permettersi di effettuare una scommessa di prezzo su una compagnia “distressed” come la Milano. Ma l’accelerazione dei tempi potrebbe portare a un rapido compromesso fra tutte le squadre in campo.

© Riproduzione Riservata.