BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Rubriche

FINANZA E POLITICA/ Marchionne "rincorso" dal FT ritrova asilo in Italia

Sergio Marchionne (Infophoto)Sergio Marchionne (Infophoto)

All’inizio del 2014 - dietro la facciata globale del turnaround Fiat-Chrysler - è immaginabile che il conto da regolare sia lo stesso, quasi fra gli stessi protagonisti: la famiglia Agnelli (sostanzialmente uninominale), un composito “corpus” industriale affidato a un manager “autocratico”; un composito sistema finanziario nazionale e internazionale; un ancor più composito sistema-Italia fatto di economia in crisi drammatica, di politica in ruvida transizione (dove l’emergente è il filo-americano Matteo Renzi) e di sindacati in ordine sparso. Non stupisce affatto, quindi, che un Marchionne “rincorso” dal FT fra Detroit, New York e Londra, cerchi e ritrovi ampia udienza a Repubblica, giornale equi-vicino a Torino e a Roma.

© Riproduzione Riservata.