BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NAPOLITANO/ Bossi: il capo dello stato è persona saggia, difende a dovere l’unità nazionale

Pubblicazione:

 

Si è dichiarato “amico di Napolitano”, Umberto Bossi, che ha detto: “l'unità d'Italia se non la sostiene lui chi la sostiene? È una persona abbastanza saggia, per cui su qualsiasi cosa si può ragionare”.

È stata questa la “risposta” del leader leghista alle parole pronunciate oggi dal capo dello stato in visita in Basilicata, quando è intervenuto a favore del profondo significato unitario delle celebrazioni dedicate al 150esimo dell’unità del paese. “Le celebrazioni del centocinquantenario hanno senso perché l'Italia ha bisogno di più unità, di nuova e più forte coscienza unitaria”, ha precisato il presidente, aggiungendo che “essenziale sarà uno scatto di volontà, di senso morale e di consapevolezza civile da cui emergano nel Mezzogiorno nuove forze idonee a meglio affrontare la prova dell'autogoverno e della partecipazione al governo del paese”. Dopo l’accenno al sud, è toccato al nord o meglio alla Lega: “C'è materia, credo, per un esame di coscienza che unisca gli italiani nel celebrare il momento fondativo del loro Stato nazionale”, ha detto Napolitano mettendo in guardia dalle “bestemmie separatiste”.

 

Non si è fatta attendere, da Milano, la conciliante replica di Bossi. Il leader leghista è tornato a parlare anche di elezioni regionali, dicendo che presto ha intenzione di incontrare Fini e poi Berlusconi.



© Riproduzione Riservata.