BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PDL/ Nuovo strappo di Fini: la maggioranza non basta per cambiare le regole

Pubblicazione:lunedì 16 novembre 2009

Finicontrario_R375.jpg (Foto)

Gianfranco Fini è di nuovo al centro di una polemica interna alla maggioranza di governo,  che a suo parere non può riscrivere le regole a proprio piacimento.
«Sarebbe certamente un momento difficile per il nostro Paese quello in cui dovesse affermarsi il principio che in una democrazia dell'alternanza ogni maggioranza modifica a proprio piacimento quelle che sono le regole del vivere civile, le regole che devono impegnare tutti gli italiani. Riscrivere le regole deve necessariamente comportare l'impegno per una riscrittura che sia quanto più possibile condivisa. Perché le regole riguardano tutti, perché le istituzioni della Repubblica sono le istituzioni di ogni italiano. È certamente possibile farlo avvalendosi di maggioranze ordinarie, ma in quel caso si è sottoposti all'assenso dell'unico soggetto che in una democrazia è sovrano: il corpo elettorale». "No al voto agli immigrati" e "Ora di Islam a scuola, no grazie".



© Riproduzione Riservata.