BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CROCIFISSO/ Berlusconi: Nessuno li toglierà dalle aule

Non è una sentenza coercitiva, «non c'è nessuna possibilità di coercizione che ci impedisca di tenere i crocefissi nelle aule»

berlusconi_mitra_R375.jpg (Foto)

Non è una sentenza coercitiva, «non c'è nessuna possibilità di coercizione che ci impedisca di tenere i crocefissi nelle aule». In conferenza stampa a Palazzo Chigi, Silvio Berlusconi torna sulla sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo sui crocifissi. Il premier ha ribadito tutte le sue perplessità nei confronti di questa decisione:  «non ci sarà capacità coercitiva».
«Se c’è una cosa su cui anche un ateo può convenire è che questa è la nostra storia. Ci sono 8 paesi d’Europa  - ha aggiunto - che hanno la croce nella loro bandiera... Cosa dovrebbero fare cambiare la loro bandiera?».

© Riproduzione Riservata.