BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Politica

BERLUSCONI/ 1. Sansonetti: il clima di violenza ideologica è anche colpa di noi giornalisti

SansonettiPiero_R375.jpg(Foto)

 

 

Sembra che all’interno di entrambi i poli ci sia chi si augura il suo ritiro dalla scena. Sbaglia chi attribuisce al Presidente del Consiglio la causa della maggioranza dei problemi del Paese?

Berlusconi non è il problema dell’Italia. Il Paese ne ha altri e di più profondi. A mio avviso, lui ha molte responsabilità, ma se qualcuno pensasse davvero che la soluzione sia quella di eliminarlo per poi aggiustare tutto con la bacchetta magica si sbaglia di grosso. Mi auguro che la sinistra non lo pensi, altrimenti finirà come quando si liberò della Democrazia Cristiana grazie ai giudici e, convinta di poter governare, subì clamorose sconfitte.

La fine della demonizzazione di Berlusconi non sembra però un obiettivo facilissimo per il Pd di Bersani se sarà destinato a guidare un centrosinistra che ha tra i suoi leader Antonio Di Pietro. Non crede?

Nessuno può sapere se Bersani ci riuscirà. Il nuovo segretario del Pd ha fatto benissimo a non partecipare a manifestazioni come il “No B Day”, perchè un partito importante come il suo non ha bisogno di farsi rilasciare da altri il patentino del buon oppositore. Nemmeno da Di Pietro, che in questa occasione ha clamorosamente sbagliato. Quando un leader politico viene attaccato fisicamente bisogna prendere le distanze, senza nessun tipo di distinguo. Insomma, mi auguro che questo Paese torni alla politica vera, a dividersi sui grandi temi e non tra berlusconiani e anti-berlusconiani, come se si fosse tra romanisti e laziali.

(Carlo Melato)

 

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
15/12/2009 - Che coraggio! (Alberto Pennati)

Francamente leggere da Sansonetti certe considerazione mi fa sorridere. Ma è lo stesso Sansonetti ex direttore di Liberazione, quotidiano di rifondazione comunista? No, sarà un omonimo; però la....faccia ci somiglia molto.

 
15/12/2009 - giornalisti- Berlusconi (Marino Gerardo)

Caro Sansonetti! Lei deve avere il coraggio di dire anche in TV quello che ha detto nell' intervista ("che una buona parte di questo clima violento sia causato anche dalla stampa"). Dico questo perchè proprio stamattina seguendo una parte della trasmissione Omnibus non mi è sembrato che lei ha avuto la stessa "coerenza". Io sinceramente non metterei solo La Repubblica tra i responsabili ma anche i vari "Santoro, Travaglio, Annunziata, Gad Lener, Floris, Fabio Fazio, "Quelli che il Calcio", etc...". Fino a quando non si ha la coerenza di fare delle scelte di vero giornalismo, sappiate che piaccia o no Berlusconi rimarrà per tantissimo tempo al potere. Questo è il vero punto. Si è capito che la sinistra vuole il potere, e questa brama di potere la sta logorando...e Bersani farà la stessa fine che hanno fatto i loro predecessori...

 
15/12/2009 - articolo di Sansonetti (daniele maccioni)

Ringrazio Sansonetti per aver detto cose nuove e molto condivisibili. Mi risulta sempre più difficile sentirle da sinistra ed ogni volta che accade merita di essere sottolineato.