BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCENARIO/ 2. Il piano di Bersani e Fini per bloccare le riforme

BerlusconiBersani_R375.jpg (Foto)



Il clima di avvicinamento e di disarmo dei prossimi giorni può quindi essere utile a ognuno per conquistare comunque terreno non solo in vista della quasi inevitabile rottura dettata dall’inizio della campagna elettorale. Una rifondazione trasversale della Seconda Repubblica , che da un lato faccia tesoro del nuovo clima e che dall’altro confermi Berlusconi come “diavolo” , mette in conto un “arrivo dei nostri” giudiziario.

Se in gennaio infatti ci sarà una sentenza della magistratura in cui si racconta che all’epoca della nascita della Seconda Repubblica il presidente del consiglio era il mandante di stragi di mafia è evidente che il confronto senza demonizzazioni cessa e andremo a una campagna elettorale che sarà come al solito un referendum da psicolabili su Berlusconi. Berlusconi potrà vincerlo a livello elettorale, ma il trasversalismo di Fini può nutrire ambizioni alternative.

© Riproduzione Riservata.