BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI EUROPEE/ Dove, quando e per chi si vota

Pubblicazione:sabato 23 maggio 2009

eurofaticaR375_24set08.jpg (Foto)

Le elezioni europee si svolgeranno tra il 4 e il 7 giugno in ognuno dei 27 Stati membri dell'Ue. Più di 375 milioni di cittadini potranno recarsi alle urne per eleggere i loro rappresentanti al Parlamento dell'Unione europea, consegnando loro un mandato di cinque anni. Sui 736 eurodeputati che avra' il nuovo Parlamento, 72 saranno italiani.

 

CHI VOTA E QUANDO. Sono circa 375 milioni gli elettori dei 27 Paesi membri. Ma non voteranno tutti lo stesso giorno. Il 4 giugno faranno da apripista Gran Bretagna e Olanda, seguiti dall'Irlanda il 5, Repubblica Ceca 5 e 6, Slovacchia, Lettonia, Malta e Cipro il 6.

In Italia si voterà sabato 6 e domenica 7 e negli altri 18 Paesi domenica. I risultati di ogni Paese saranno resi noti solo dopo le 22 del 7 giugno.

 

QUANTI SONO GLI EURODEPUTATI. Sono 736 i seggi da assegnare, come stabilito dal Trattato di Nizza che li ha ridotti rispetto ai 785 attuali. Qualora il Trattato di Lisbona entrasse in vigore entro la fine dell'anno - mancano ancora la ratifica dell'Irlanda e le firme dei presidenti di Repubblica Ceca e Polonia - il numero di eurodeputati salira' a 754. Dei seggi supplementari 4 saranno assegnati alla Spagna, 2 ciascuno a Francia, Austria e Svezia, e 1 a Italia, Gran Bretagna, Polonia, Olanda, Lettonia, Slovenia e Malta. La Germania, che sarebbe l'unico Paese a perdere deputati (3) con il nuovo Trattato, sara' invece autorizzata a mantenere i suoi 99 seggi fino alla prossima tornata elettorale del 2014.

 

DEPUTATI UE PER OGNI PAESE. Il numero varia a seconda della popolazione. Malta ne eleggera' solo 5, Cipro, Lussemburgo ed Estonia 6, Slovenia 7. La Germania, il Paese che ne ha di piu', ne eleggera' 99, mentre Francia, Italia e Gran Bretagna 72. Spagna e Polonia 50.

 

QUANDO DEBUTTERA' IL NUOVO PARLAMENTO. La sessione inaugurale del nuovo Parlamento Ue si terrà a Strasburgo dal 14 al 16 luglio. In quell'occasione gli eurodeputati eleggeranno il loro presidente. I conservatori, dati come favoriti alle elezioni, hanno gia' espresso i loro candidati: l'attuale vicepresidente del Parlamento Ue, Mario Mauro (Pdl) e il polacco Jerzy Buzek. La nuova Assemblea dovra' poi esprimersi sul nome del presidente della prossima Commissione Ue, che sara' indicato dai leader dei 27 a fine giugno. L'attuale presidente, il portoghese Jose' Manuel Barroso, e' dato come favorito.



© Riproduzione Riservata.