BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ELEZIONI EUROPEE/ I sondaggi: sale il gradimento di Silvio Berlusconi

E in una intervista a Telecamere che andrà in onda domani, 31 maggio, accusa la sinistra di essere scollegata e distante dalla gente. E afferma che il Paese uscirà presto dalla crisi

 "Dobbiamo dare un drizzone a questa Europa, che conta sempre meno rispetto a Stati Uniti, Russia e Cina. E sarà fondamentale a questo fine un'affermazione del Pdl, che i sondaggi danno al 42-43 per cento, mentre il gradimento alla mia persona arriva al 73 per cento". Lo afferma il premier Silvio Berlusconi in una intervista a Telecamere che andrà in onda domani. "Gli italiani non sprechino il voto dandolo ai partitini che rischiano di non raggiungere il 4 per cento - aggiunge il premier -. Gli italiani siano fiduciosi, usciremo prima degli altri dalla crisi".

E' possibile una ripresa della collaborazione con la sinistra?, chiede Anna La Rosa a Silvio Berlusconi nellintervista: "No, questa sinistra troppo divisa, scollegata con la gente. Noi no, ascoltiamo ci che dice e vuole la gente", risponde il premier. "Mi dicono che io ascolto troppo i sondaggi. Sono un democratico, voglio conoscere bene quali sono le opinioni degli italiani. Abbiamo una classe dirigente molto pragmatica fatta per servire il Paese a differenza della sinistra che fatta di mestieranti della politica".

 

"Al contrario del pessimismo offerto dalla sinistra - continua il Premier - non dobbiamo aver paura della crisi e della disoccupazione ma dobbiamo sostenere gli imprenditori perch proprio in questi momenti di crisi che si pu essere pi forti incrementando il lavoro. Credo che nessun governo precedente abbia mai fatto nemmeno il 40 per cento di quello che siamo riusciti a fare noi in un anno di lavoro - aggiunge Berlusconi -. Abbiamo un'alleanza di ferro con la Lega e quindi non temiamo di dover tornare alle urne".

 

© Riproduzione Riservata.