BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FEDERALISMO/ Roma sarà la prima città a sperimentarlo

Pubblicazione:giovedì 24 settembre 2009

Quello della capitale sarà il primo comune in Italia a sperimentare il federalismo fiscale grazie a un accordo tra Anci e Comune di Roma. Il protocollo d'intesa è stato firmato oggi in Campidoglio tra il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, e il presidente dell'Anci, Sergio Chiamparino.

Sarà la nostra risposta alle accuse di “Roma ladrona”, ha detto Alemanno mentre il presidente della Conferenza delle Regioni Errani invita il governo a fare chiarezza sui numeri prima delle elezioni regionali.

L'istituto per la Finanza e l'economia locale dell'Anci (Ifel) si occuperà di confrontare le spese sostenute dall'amministrazione capitolina con quelle di altri comuni fra i maggiori d'Italia per la fornitura di servizi analoghi. Comune e Ifel dovranno innanzitutto individuare funzioni omogenee da monitorare: per esempio quelle generali di amministrazione, di gestione e di controllo, quelle relative alla giustizia e alla polizia locale, all'istruzione, asili nido compresi, cultura, ambiente ecc.

«Dimostreremo che senza ledere i diritti di tutti - ha detto ancora il sindaco Alemanno - si può razionalizzare la spesa e raggiungere più efficienza. Sarà anche l'occasione per riformare il bilancio. Se riusciremo con Roma - ha detto Chiamparino - sarà la dimostrazione più evidente che i comuni italiani vogliono il federalismo».



© Riproduzione Riservata.
 
COMMENTI
24/09/2009 - come volevasi dimostrare (attilio sangiani)

Ma la sinistra,con pochissime eccezioni, (Chiamparino,Cacciari, ...) continua a non volerlo o a boicottarlo. Non capisco P.F.Casini. Dovrebbe essere in prima fila a volerlo,perchè la idea federalista risale a Luigi Sturzo ed al "principio di sussidiarietà" messo nel cassetto dalla defunta D.C. Probabilmente il suo partito è ancora molto zavorrato da residui nostalgici del clientelismo D.C. assistenzialista tipo "Cassa per il Mezzogiorno".