BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SONDAGGI/ Piepoli: il Pdl vendicherà le Regionali 2005, Bersani a rischio disfatta

UrnaElettorale_R375.jpg (Foto)

Nel Lazio sembra quasi che la sinistra faccia di tutto per perdere. La Polverini è sicuramente avvantaggiata dall’indecisione della sinistra e dalla storica tendenza della regione a una gestione di destra e a uno spirito conservatore, direi papalino. L’Udc in questo caso ha annusato il vento e le ha assicurato il suo appoggio. La numerica voti è incerta quindi la scelta del candidato inciderà molto, come già successe con Storace e Marrazzo. La Polverini è in grado di spostare voti, Zingaretti invece no. Ecco perché il centrosinistra potrebbe puntare davvero sulla Bonino.

Pesa sul centrosinistra il recente scandalo che ha visto protagonista l’ex presidente Piero Marrazzo?


Non incide, viviamo in un mondo determinato da ritmi velocissimi. Gli scandali sessuali sono già stati dimenticati: la gente pensa alla sanità, ai trasporti, all’ambiente. A mio parere, se la sinistra vuole provare a vincere, deve cambiare atteggiamento. Per ora sta giocando in difesa, mentre la Polverini è decisamente all’attacco.

Da ultimo, due questioni generali: i dissidi tra Fini e Berlusconi fanno guadagnare o perdere voti al Pdl? Quanto è sentito dalla gente il tema delle riforme condivise?

Fini non fa perdere né guadagnare un voto al Pdl, su questo piano è ininfluente. Questo lo sanno sia lui che Berlusconi. Sul tema delle riforme condivise e i problemi della giustizia, tanto per essere chiari, l’interesse delle persone è pari allo zero.

(Carlo Melato)
 

© Riproduzione Riservata.