BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIDEO YOUTUBE/ Ad AnnoZero, le vignette irriverenti e un po' blasfeme di Vauro

Pubblicazione:

Santoro_MicheleR375.jpg

CATTIVO GUSTO - Cattivo gusto e una punta di blasfemia. Sono gli ingredienti del finale della puntata di ieri di Anno Zero, il talk politico condotto da Michele Santoro su Raidue. Come consuetudine, il vignettista satirico Vauro ha presentato le vignette disegnate nel corso della puntata. Queste, di norma, sintetizzano, in tono sarcastico, il contenuto della puntata e i temi caldi della settimana. Nella puntata di ieri di Annozero, il cui filo conduttore era la questione immigrati a Rosarno, Vauro ha aperto il proprio angolo satirico affermando di aver disegnato una vigneta improntata sulle radici cristiane.

 

BLASFEMIA -  Sulla prima vignetta presentata da Vauro, campeggia la didascalia «Quello che farete al più piccolo dei fratelli, l’avrete fatto a me». Sotto, un uomo che, stupito, afferma; «Cristo! Ma che ti è successo?». Dall’altra parte, Cristo (malconcio, bendato e con una stampella), gli risponde: «Niente, ho solo fatto un salto a Rosarno». In un’altra ancora, un vescovo tiene in mano un lenzuolo con impressa l’effige di una parodia di Gesù Cristo. Dovrebbe rappresentare la Sindone. La didascalia, infatti, recita «l’ostensione della Sacra Sindone». Accanto al vescovo, Berlusconi, rappresentato come un “tappo”, che tenendo in mano le bende che lo hanno fasciato dopo l’aggressione al Duomo di Mlano, dice: «l’ostensione del sacro cerotto».

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO 

 



  PAG. SUCC. >